Rispondi a: Michele il presunto Cristo!: botta sui Denti

Home Forum TEOLOGIA Michele il presunto Cristo!: botta sui Denti Rispondi a: Michele il presunto Cristo!: botta sui Denti

#35592
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1243407371=karonte]
Ayrohel Inviato il: 26/5/2009, 19:33

Junior Member

Gruppo: Utente
Messaggi: 2

Stato:

Pace a Voi,

Michele,
vedi, la tua risposta ha dato conferma.
Se tu mi conoscevi bene, non mi avresti accolto come mi hai accolto.
In Verità non mi conosci, ma c’è chi conosce molto bene te e le tue azioni ed è il Supremo.

Michele,
premetto, Io non sono un prete come potresti pensare, Io non sono qui per giudicarti ma per ammonirti ed ho il dovere per mandato perché è arrivato il momento.
A prescindere da ciò che hai scritto e scrivi, Tu ti stai identificando nel Cristo Gesù
(in questo contesto storico come altri) quando in Verità non lo sei.
Questo è molto grave per la tua Anima.
Gli Angeli ammoniscono e mettono in guardia, perché quando l’uomo stende la mano verso le faccende del mondo, i Testimoni gridano: “Allontanati dal male e fa il bene”. (Salmi 34, 15).
Gesù non ha bisogno di reincarnarsi in un altro corpo mortale.
Gesù ha già il Suo corpo Glorioso e non è assolutamente cambiato da più di 2000 anni a questa parte e confermo a te e a tutti che in Verità Lui non è sulla Terra in corpo mortale.
Lui lo rivelò ai Suoi cari Apostoli che non sarebbe più ritornato su questo pianeta se non alla fine dei tempi perché così disse:
“Vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi del cielo con grande potenza e gloria.
Gesù ha mantenuto la Sua promessa: “Non vi lascerò orfani” ( Mt.14:18 ). Infatti, Lui ora sta rivisitando (in Spirito) coloro che lo amano ed Io stesso, ho avuto la Sua visita.
Gesù disse in merito al suo ritorno con l'avvertimento: “Guardate che nessuno vi seduca. Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: “Io sono il Cristo”. E ne sedurranno molti…. Sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti. Ecco, ve l' ho predetto”.
A conferma di ciò in Verità:
Mt. 24,3ss Quando giunse sul monte degli Ulivi, si sedette; allora gli si avvicinarono i suoi discepoli e, in disparte gli dissero: “Dicci: quando avverranno queste cose e quale sarà il segno della tua venuta e della fine del mondo?” Gesù rispose loro:”Badate che nessuno vi inganni! Poiché molti verranno nel mio nome dicendo: “Io sono il Cristo”, e molta gente sarà tratta in inganno. Quando questo Vangelo del Regno sarà predicato in tutta la terra abitata, quale testimonianza a tutte le genti, allora verrà la fine”.
Mt. 24,15ss “Quando dunque vedrete stare in luogo Santo l'abominio della desolazione, di cui parla il profeta Daniele, chi legge intenda!, Allora quelli che stanno in Giudea fuggano sui monti, chi è sulla terrazza non scenda a prendere la roba di casa, chi si trova in campagna non torni indietro a prendersi un mantello. Guai alle gestanti e a quelle che allattano in quei giorni. Pregate che la vostra fuga non avvenga d'inverno, né di sabato. Infatti, vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai c'è stata dall'origine del mondo fino ad ora, né mai vi sarà. Se non fossero stati abbreviati quei giorni, nessun uomo si salverebbe. Tuttavia, a causa degli eletti, saranno abbreviati quei giorni”.
Mt. 24,23ss Allora se uno vi dirà: “Ecco, il Cristo è qui!”, oppure: “E' là”, non ci credete. Sorgeranno infatti falsi messia e falsi profeti, che faranno grandi miracoli e prodigi, tanto da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, ve l' ho predetto. Se vi diranno: “Ecco, è nel deserto!” non ci andate;oppure: “Ecco, è nell'interno della casa!”, non ci credete; poiché come la folgore esce dall'oriente e brilla in occidente,così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. Subito dopo la tribolazione di quei giorni, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo e le potenze celesti saranno sconvolte. Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo, e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra e vedranno il Figlio dell'uomo venire sulle nubi del cielo con grande potenza e splendore. Egli manderà i suoi angeli, i quali, con lo squillo della grande tromba raduneranno i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli”.
Mt. 24,37ss “Come fu ai giorni di Noè, così sarà alla venuta del Figlio dell'uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio la gente mangiava, beveva, si sposava e si maritava, fino al giorno in cui Noè entrò nell'arca, e non vollero credere finché si abbatté il diluvio e spazzò via tutti, proprio così sarà la venuta del figlio dell'uomo. Allora, se vi saranno due in campagna, uno sarà preso, l'altro lasciato; se due donne saranno a macinare con la mola, una sarà presa e l'altra lasciata”.
Mc. 13,33ss “State attenti, vegliate! Poiché non sapete quando sarà il tempo. Sarà come di un uomo che, partendo per un viaggio, ha lasciato la sua casa dando ogni potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e al portinaio ha comandato di vigilare. Vegliate, dunque, giacché non sapete quando il padrone della casa giungerà, se la sera o a mezzanotte, se al canto del gallo o al mattino. Che egli, giungendo all'improvviso, non vi trovi addormentati. Ciò che dico a voi, lo dico a tutti: Vegliate!”.
Atti 1,9ss “Dette queste cose, mentre essi lo stavano guardando, fu levato in alto e una nube lo sottrasse ai loro occhi. Stavano con lo sguardo fisso al cielo, mentre egli se ne andava: ed ecco che due uomini in bianche vesti si presentarono loro dicendo: “Uomini di Galilea, perché ve ne state guardando verso il cielo? Questo Gesù che è stato assunto di mezzo a voi verso il cielo, tornerà così, nel modo come lo avete visto andarsene in cielo”.
San Paolo ai Tessalonicesi, (I Epistola 4:16-17) “Il Signore Gesù scenderà dal cielo con grido di comando, e prima risusciteranno i credenti morti. Poi i corpi dei veri cristiani, ancora in vita, saranno trasformati e portati insieme ai credenti risorti sulle nuvole ad incontrare il Signore nell'aria per essere sempre con Lui”.
San Paolo (II Tessalonicesi 2.3) predisse: “Quel giorno non verrà se prima non sia venuta l'Apostasia e non sia stato manifestato l'uomo del peccato, il figlio della perdizione”. San Paolo scrisse ancora che si avrebbe dato retta a spiriti seduttori e a dottrine di demoni (I Timoteo 4:1)
San Paolo (II Timoteo 3:1-5) “Negli ultimi giorni verranno tempi difficili, perché gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi, insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, traditori, sconsiderati, orgogliosi, presuntuosi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza”, cioè porteranno il nome di cristiani senza esserlo”.
“Vi ho scritto queste cose al riguardo di coloro che cercano di sedurvi” (1 Gv. 2:26).

Michele,

ora puoi capire il perché scrissi così quando entrai in questo forum:
”Una semplice domanda, se vorrai rispondere, per proseguire e terminare poi con una semplice deduzione conclusiva per avvalorare ciò che è stato detto e scritto molto tempo fa.
Tu sei l’esempio che avvalora quanto dichiarato in Verità tanto tempo fa!
Perché il Cristo Gesù è Verità!
Io avevo il dovere per mandato di ammonirti e di dirti di ravvederti!
Se puoi, cerca il Maestro dei Maestri e seguilo.
Gesù disse:”Senza di me non potete fare nulla” ( Gv.15, 5 ).
Non posso dirti di più, perché il tuo Libero Arbitrio è sacro ed anch’Io giustamente devo rispettare questa legge che lo stesso Supremo non può esimersi dal rispettarla.
Quindi, Tu ora sei libero se vuoi, di ravvederti e di non perseverare più sulla tua errata identità o di continuare ad agire come hai fatto fino ad oggi, assumendoti le tue responsabilità in legge di causa ed effetto.
Il Disegno Divino è perfetto!
Mi commiato da te e da questo forum.

Pace a Voi

Ayrohel

:hehe:
[/quote1243407371]

O-O

:&o