Rispondi a: Luogo Santissimo Per Il Santissimissimo Pyriel & Co.

Home Forum MISTERI Luogo Santissimo Per Il Santissimissimo Pyriel & Co. Rispondi a: Luogo Santissimo Per Il Santissimissimo Pyriel & Co.

#3584

windrunner
Partecipante

Ciao,
io non sono ancora arrivato al Samadhi… quindi mi rendo conto che spesso le mie parole sono incomplete… ed è per questo che spesso mi rifaccio agli insegnamenti del mio Maestro, Yogananda. Ecco cosa diceva a riguardo del “discepolato” … spero sia utile in quanto ci sono le risposte alle tue domande:

Nell'India antica il termine 'guru' si usava solo per Maestri simili al Cristo, capaci di trasmettere ai discepoli la divina realizzazione. Seguendo i comandi delle Scritture, i devoti si rendevano spiritualmente ricettivi attraverso l'obbedienza cieca alla disciplina del loro santo precettore. Talvolta gli occidentali sollevavano obiezioni a questo assoggettare volontariamente la propria libertà personale alla volontà di un'altra persona; ma Y. disse: “Quando uno ha trovato il suo guru, deve avere per lui una devozione incondizionata, perchè il guru è il canale di Dio. L'unico intento del guru è di portare il discepolo all'autorealizzazione. L'amore che un guru riceve dal devoto, viene offerto dal guru di Dio. Quando un precettore spirituale trova un allievo in sintonia con lui, egli è in grado di istruirlo più rapidamente possibile che non un allievo che gli resiste. “Io non sono il vostro capo, ma il vostro servo. Sono come la polvere ai vostri piedi. Io vedo Iddio rappresentato in voi, e m'inchino a voi tutti. Voglio soltanto dirvi della grande gioia che sento in lui. Non ho ambizioni personali, ma ho la più grande ambizione di condividere la mia gioia spirituale con tutti i popoli della terra”.

Ciao 🙂