Rispondi a: Paolo di Tarso, il futuro San Paolo.

Home Forum TEOLOGIA Paolo di Tarso, il futuro San Paolo. Rispondi a: Paolo di Tarso, il futuro San Paolo.

#36010

Nuzzi
Partecipante

[quote1274699036=civile]
ciao a tutti

La bibbia é i vangeli canonici sono stati sminuiti con cura dall'informazione,rendendo il libro insufficiente e poco credibile e per di più non di moda,perche cosi deve essere!…

E sempre successo durante tutti i cicli,il tempio veniva profanato e si adoravano dei,divinita animali e pezzi di legno,figure morte chi ne ha piu ne metta…
questa é prostituzione!

il cristo ha cancellato i peccati precedenti dando la possibilita a tutti di ritornare tramite lui a Dio.

ogni profeta parla di questi tempi,ogni profeta da istruzioni sulla fine

quest'é l'abominio della desolazione!

i vangeli gnostici gli ho letti,molto belli ma creano chiacchericcio inutile,se anche trovi le prove razionali di contradizioni e errori,anche essi hanno un compito…

nell'apocalisse di giovanni si dice:
nonostante tutti i segni e le sofferenze,continuano ad ostinarsi a non rendere grazie a Dio,non lo pregano,non lo considerano,non c'é fede!!
anzi lo bestemmiano!

Anche se il petrolio ricoprira tutte le acque della terra,si continuerà a dire,riusciremo ad ovviare il problema,qualcuno si mangerà i soldi delle assicurazioni e tutti pensano per se! desolazione!!!!

é tutto in atto! quando si dirà che esiste Dio? quando si avrà fede in Dio?
Quando Si ringrazierà Gesu per quello che ha fatto?quando ci renderemo umili difronte al creatore?

Basta avere FEDE e anche il pregare ha il suo potere ma tanto non va di moda,non è figo! secondo voi perche?si puo essere credenti anche senza frequentare nessun gruppo organizzato…

si preferisce recitare un mantra indiano che va di moda,anzi che il padre nostro…
va be abbiate pietà mi sono sfogato…. :hehe:
grazie a tutti

[/quote1274699036]

Nella Bibbia, i vangeli canonici sono stati accuratamente scelti da uomini che volevano passare un messaggio che non è quello di Gesù, ma quello che volevano loro.
Oltre all'omissione di molti testi interessanti (i famosi apocrifi) anche i vangeli tradizionali sono stati tagliuzzati, modificati epurati perchè rendessero meglio il messaggio che si voleva dare alle popolazioni.
Per essere sicuri di poter dire quello che volevano, affermando che quelle erano parole di Dio, per secoli la bibbia non è stata tradotta dal latino. La messa era in latino, l'unica parte in Volgare (per quanto riguarda l'Italia) era la predica. Nella predica il sacerdote diceva spesso il contrario di quanto affermato nelle scritture tanto nessuno capiva nulla di quanto era stato detto prima.
Facciamo un esempio sui vangeli. C'è il passo famoso in cui si chiede a Gesù se le tasse devono essere pagate. Lui risponde: cosa c'è sulle monete? E gli altri: la faccia di Cesare. E lui: allora date a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio!
Questo è un falso: agli ebrei è proibita la raffigurazione (vedi vitello d'oro) e i romani, che erano sanguinari ma furbi al punto di non andare contro le religioni dei popoli che conquistavano, avevano coniato monete speciali senza immagini di persone o animali proprio per la palestina.
E questo ci porta al falso dei comandamenti: tutti sappiamo che i comandamenti sono 10, e tutti sappiamo l'importanza della numerologia per le tradizioni antiche.
Ora non trovate che ci sia qualcosa di strano nei comandamenti?
Gli ultimi due vogliono dire la stessa cosa…
Non desiderare la donna d'altri.
Non desiderare la roba d'altri.
Cosa stanno dicendo? Non essere bramoso, non desiderare!
Perchè sprecare un comandamento per ribadire il precedente?
Per il semplice fatto che avndo oscurato un comandamento prima, per rispettare la numerologia si è sdoppiato l'ultimo.
Vi posto i lbrano preso dall Esodo 20 (e confermato in deuteronomio 5) della bibbia versione CEI:

Non ti farai idolo né immagine alcuna di ciò che è lassù nel cielo né di ciò che è quaggiù sulla terra, né di ciò che è nelle acque sotto la terra.

Dov'è questo comandamenti i nquelli che insegnano a catechismo?
Se n'è andato?
Le nostre chiese sono piene di immagini e idoli. Non va contro i comandamenti?

Anche qua siamo di fronte a un “colpo al cerchio e uno alla botte”:
Il cristianesimo, pur nascendo in palestina (almeno il suo pseudo ideatore) doveva però diffondersi in europa. L'europa era stata per milleni pagana e aveva fatto dell'adorazione delle immagini e delle sculture un punto cardinale della sua religiosità.
Ora se avessero improvvisamente detto: “smettete di adorare le immagini perchè lo dice Dio” probabilmente nessuno avrebbe modificato le sue credenze precedenti e il cristianesimo sarebbe rimasta una religione di nicchia.
Invece che fanno?
Tolgono quel comandamento, ma per mantenere intatto il significato numerologico sdoppiano l'ultimo.
Probabilmente molti di voi consocevano già queste pecche della religione cattolica ma mi andava di ribadirle per fissare meglio i concetti.l

Per quanto riguarda i profeti che parlano della fine dei tempi, se andate a cercare nella storia, quasi tutte le generazioni pensavano di essere loro quelle che varebbero visto la fine dei tempi. O si interpreta Gesù, o arrivano le indicazione Indù, o Nostradamus, i Maya…insomma… mi pare che la questione sulla fine dei tempi sia stata per millenni strumentalizzata, e insieme al concetto di fede siano i più grandi “controllori” dell'umanità che esistono.

Ti si chiede: abbi fede, fede in dio, quello che ti diciamo è giusto, non pensare, non criticare, dio vuole così, e sappi che non hai molto tempo perchè i tempi stanno finendo.

Ora, vale la pena ricordare che tutte le più grandi conquiste dell'uomo, non derivano mai da ispirazione Cattolica ma anzi dal laicismo.
In 18 secoli la chiesa non abolisce la schiavitù cosa che fa la prima repubblica francese nel 1789, la parità dell'uomo e della donna è stata a lungo contrastata, la tolleranza e l'amore incondizionato appartengono alle parole di Gesù ( e di Budda 600 anni prima) ma non si trovano spesso nel cattolicesimo che preferisce invece dirti cosa non devi fare e quello che devi fare, ti dice come farlo e come no.
Io dico: Dio, per come lo intende la religione è un cagata pazzesca.
E se pensate che io stia offendendo le persone religiose sappiate che io non offendo loro ma le loro credenze e superstizioni.
Dio c'è?
Penso proprio di si, ma non è di certo quello che propugnano le varie religioni.

Se penso che Dio verrà a salvarmi nonvcercherò di migliorare la situazione attuale….sveglia!!!

Abbiate pietà anche di me, anche il mio è uno sfogo!