Rispondi a: Paolo di Tarso, il futuro San Paolo.

Home Forum TEOLOGIA Paolo di Tarso, il futuro San Paolo. Rispondi a: Paolo di Tarso, il futuro San Paolo.

#36032
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1274730452=zret]
Sapiamo pochissimo, quasi nulla. Questo è il nostro cruccio e la nostra benedizione.
[/quote1274730452]
sappiamo poco, distorto e alla rovescia

Tu ragioni come un uomo del tuo tempo, per questo fai tanta fatica ad entrare nel mistero della vita. Che il tuo pensiero sia sbagliato lo dimostra quest’albero che ho deciso di tagliare. Pensi che sia cresciuto così in fretta perché ha consumato la terra, l’aria, la luce e l’acqua? Ma non ti rendi conto che la Vita produce e riproduce se stessa perché moltiplica nel tempo e nello spazio riflettendosi sul campo magnetico che circonda la sua piccola scintilla iniziale, l’energia della sua vitalità? TUTTA LA CREAZIONE È UN PROCESSO IN ATTO DI MOLTIPLICAZIONE DELL’ENERGIA E LA FINE DI UN UNIVERSO, DI TUTTI GLI UNIVERSI, NON AVVIENE PER ESAURIMENTO MA PER ESUBERANZA DELLA ENERGIA VITALE CHE SI CREA DEI CONFINI MATERIALI PER SATURARLI E CREARE COSÌ UNO STATO DI TENSIONE CHE AD UN CERTO PUNTO ESPLODERÀ’ PER DARE COSÌ INIZIO ALLA FORMAZIONE DI NUOVI UNIVERSI.
http://www.edicolaweb.net/arti107a.htm

“La fisica dell'Anima” è un'opera che offre una nuova interpretazione della realtà grazie alla quale ogni esperienza umana, positiva o negativa, trova nuove, lucide e sorprendenti spiegazioni oltre ogni, apparentemente casuale, fatalismo.
È un libro a doppia azione: raffredda le menti inutilmente calde e scongela i cuori grossolanamente freddi. L'espressione chiave è “entropia costruttiva”: la “tendenza” all'ordine, all'evoluzione, alla gioia e al successo che permea l'Universo e a cui ogni essere umano può accedere attraverso il rispetto consapevole degli obiettivi della propria Anima.
http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__la_fisica_dellanima.php

Il cuore di Exotropia è la ridefinizione del 3° Postulato del II principio della termodinamica, l’entropia (trasformazione rivolta all’interno) applicata all’Universo, una legge estremamente pessimistica definita da Boltzmann nel 1872 che sostiene che l'Universo tende al disordine. Marchesi definisce, invece, che l'Universo tende all'evoluzione (trasformazione rivolta all’esterno), ma ciò richiede una “conoscenza” non locale che agisce su ogni cosa che è in grado di esistere attraverso un concetto di “comunione di intenti” (questo è l'aspetto rivoluzionario) questa conoscenza non solo permette all'Universo di evolvere, ma “guida” in modo “sottile” e sensorialmente non percepibile anche ogni esperienza umana. L’essere umano si avvicina alla sua natura “divina” quando Ama, quando la sua volontà, pensieri ,parole e azioni sono all’inneati e in comunione di intenti.
l'”intelligent design” che si contrappone all'evoluzionismo darwiniano è un tema di grande attualità a livello mondiale, Marchesi lo affronto da una prospettiva diversa, quella dell'Anima che permette l’esistenza di ogni cosa e ne guida il comportamento ad un fine evolutivo. E’ il seguito, molto atteso de “La Fisica dell’Anima”. Un tema scientifico trattato con semplicità, con metafore ed esempi.
http://www.fabiomarchesi.com/exotropia.html

http://dotsub.com/view/283e50c7-4f2e-4bfe-b2a1-cb52e652a85e

[youtube=420,347]portalplayer.swf
“5:15 Ora potete vedere che se siete in un universo ” buco nero”, gli altri buchi neri piu piccoli da cui voi siete fuori come osservatori, appaiono come buchi bianchi, irradiano, vedete la parte irradiante dell'orizzonte degli eventi, uno sembra una stella, uno sembra un pianeta, un altro un atomo, un altro una particella subatomica, lo vedete?
5:50 Il buco bianco e quello nero non sono oggetti diversi, sono uno dentro l'altro, e c'è un feedback tra il campo gravitazionale e quello elettromagnetico, la radiazione genera la curvatura nello spazio, che genera radiazione e questo genera un feedback aperto e cos'è un feedback aperto? UN FRATTALE!
6:19 Questo è esattamente ciò che è un frattale, una reiterazione di una equazione e genera un feedback aperto. Tutti vedete? Tutto ciò che guardate sono buchi neri di scala diversa, includendo tutti li atomi di cui siete fatti, non vediamo alcuna evidenza di entropia e morte. Tutto quello che vediamo è evidenza di mini buchi neri che si DISORGANIZZANO e si RIORGANIZZANO, ovvero livelli di organizzazione mutevoli.”