Rispondi a: La legge del ritmo e la fine della logica…

Home Forum TEOLOGIA La legge del ritmo e la fine della logica… Rispondi a: La legge del ritmo e la fine della logica…

#36056
Richard
Richard
Amministratore del forum

faccio un esempio:

Ighina:

http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=253&id_categoria=12&id_sottocategoria=29
La scienza

“Vedi, gli scienziati sono talmente imprigionati nella gabbia della loro mentalità che è il loro campo magnetico chiuso in se stesso, che vedono solo ciò che vogliono vedere. Prendono a calci gli atomi, cioè li accelerano con enormi apparecchiature, li sbattono contro un muro e poi vanno a raccogliere i cocci.

Non si rendono conto che quei frammenti non sono i componenti degli atomi, ma la materializzazione della velocità che gli hanno impresso. Tutte quelle particelle sempre più piccole che trovano, sono loro stessi a crearle nella loro mente, prima ancora di trovarle alla fine dei loro esperimenti. In questo modo si creano una loro verità che non corrisponde alla realtà”.

Infatti Heisenberg aveva affermato già da tanti anni, che per vedere ci vuole la luce, che però non si può utilizzare nel campo delle osservazioni atomiche, perché essa altera ciò che si osserva.

“Questo Heisenberg non lo conosco – mi rispose – So soltanto che se vuoi vedere in faccia uno che corre, prima lo devi fermare ed è quello che sono riuscito a fare.

A dire la verità gli atomi non corrono, ma pulsano ed è la loro pulsazione che fa ruotare il loro campo magnetico, che in tal modo li avvolge in una specie di alone luminoso nascondendoli agli sguardi.

————-
Haramein:

[youtube=420,347]portalplayer.swf