Rispondi a: La legge del ritmo e la fine della logica…

Home Forum TEOLOGIA La legge del ritmo e la fine della logica… Rispondi a: La legge del ritmo e la fine della logica…

#36072
Richard
Richard
Amministratore del forum

[youtube=480,385]UAw8t_gij6o
verso l'infinitamente piccolo…allora Oh mio Dio! Questi ci dicono quello che ci serve sapere sulla struttura della realtà, sulla fisica della Creazione, secondo la mia teoria.
10:57 Ma sopra sono stati cosi bravi che potete sovrapporre le 14 cavità ottaedriche generate dalla griglia di 64 tetraedri, con buona precisione. Allora, da questo momento la cosa è impazzita, altri crop circles con 64 tetraedri, guardate la precisione, ancora vicino a un sito antico in pietra, pitere una sull'altra e sicuramente, quando sovrapponete una griglia di 64 tetraedri combaciano perfettamente, non è un caso
1:38 Continuando a esplorare i crop circles, questo è interessante, secondo uno dei piu famosi psichici è il piu importante, ma siccome sembra semplice non lo credereste, ma in effetti guardando con cura, è una rappresentazione 2d di un equilibrio vettoriale 3d, avete la singolarità al centro e dice che ogni tetraedro genera la sfera, il lato irradiante della equazione..

2:38 Allora, se prendi la sfera attorno a ogni tetraedro e le altre avete questo simbolo, il seme della vita, non quello famoso, ma il simbolo scoperto in molti antichi monumenti e vi mostro il crop circle per decodificare bene
3:15 allora insistono!

Sfere che intersecano sfere, notate la torsione, la rotazione. Realizzate che le equazioni di campo di Einstein non tengono conto della torsione? Eliminano la torsione attaccando l'osservatore all'oggetto rotante. Quindi, dobbiamo affrontare l'effetto Coriolis e la torsione e se lo fate molto facilmente troverete il 98% di massa mancante nell'Universo, è quello che accade nella cosmologia corrente.

4:23 Invece di rivedere il loro approccio all'energia e la torsione, hanno inventato la materia oscura, e l'hanno aggiunta alle equazioni per mantenerle, un tipo di massa oscura che non irradia e nessuno puo rilevare, conviene! Le equazione mancano il 98% della massa la fuori e invece di correggerle aggiungono la materia oscura e non penso sia buona fisica.
5:12 Se pero guardate una Galassia pensate a quanta torsione serve per la rotazione di miliardi di stelle, quanta energia!
Allora ci danno una idea sulla rotazione e l'effetto Coriolis, ma nel caso fossimo confusi, dobbiamo capire che parliamo di un frattale, è tutto qua! (nei cerchi) è fantastico!
Questa è parte della presentazione, andrò a finire questa sezione e quindi a pranzo..facciamo una pausa ma torniamo fra 5 minuti per un'altra sezione molto divertente e poi a pranzo..

————–
[youtube=480,385]qBAgpUE_sr4
e la parte che si contrae sarebbe la curvatura dello spazio tempo e l'energia del vacuum che va verso la singolarità al centro del sistema, quindi(pubblico) si, elaborero su quello, divenne chiaro che esiste una parte espansiva e una contrattiva dell'universo, la parte in espansione è quella che vediamo come realtà, ovvero l'emissione elettromagnetica irradiante che vediamo
, stelle, pianeti, atomi, tutta l'energia irradiata ed è per questo che la vediamo, ok? [color=#ff0000]e la parte in contrazione che non vediamo sarebbe l'energia del vacuum che piega lo spaziotempo in sè, generando la singolarità 1:09, generando il campo gravitazionale. Quindi ora ho una relazione tra elettromagnetismo, radiazione e gravità.[/color]
(pubblico) gravità che va verso la singolarità, spaziotempo che si curva verso la singolarità. Piu tardi ho capito che era un pensiero oltraggioso, perchè quando Einstein scrisse le sue equazioni non le risolse, Einstein scrisse le espressioni, 10 equazioni differenziali, un fisico Russo, lavorava duramente per risolverle dopo che vennero pubblicate, era Schwarzschild, 2:25 generò la soluzione di Schwarzschild e appena risolte le equazioni di campo di Einstein le mandò a lui con i risultati e Einstein le presentò all'Accademia delle Scienze Tedesche e divenne la soluzione alle equazioni di campo di Einstein che ancora studiamo, due settimane dopo schwarzschild morì al fronte e non ha potuto rifinire la soluzione, non ha potuto ruotare il campo, all'inizio cercava di stimare e non aveva metrica di rotazione, vedremo dopo, ma la prima soluzione alle equazioni di campo di Einstein era un buco nero, la singolarità di schwarzschild , fece un buco nero.

————-

Ighina affermava che noi vediamo solo una parte della realtà, dal momento che anche la luce del Sole è ritmica, pulsante, poichè riassorbe in sé come “ombre” inavvertite dai sensi umani, le riflessioni della sua luce che riceve non solo dai Pianeti, ma anche dal Firmamento, che è lo schermo su cui il Sole proietta il film della Creazione, che poi si evidenzia in modo apparente ed illusorio in virtù della persistenza retinica, come materia più o meno in moto nello Spazio. Dopo aver visto un film, dovremmo chiederci: “ Che cosa sarà successo in quella proiezione tenebrosa che pur si è verificata sotto i miei occhi, senza che io ne abbia avuto coscienza?

Ora, se anche la luce del Sole si comporta nella stessa maniera, sono costretto a dedurne che metà della mia vita mi viene sottratta, dal momento che non riesco ad averne coscienza e tanto meno ricordo! “ Ighina sosteneva che sono quelle inavvertite pause tenebrose, che ci nascondono il Mistero della Riflessione e del Riassorbimento della Luce, la parte ignota del Ritmo; ma chi crederà? L’amico al quale ho rivolto per primo questo discorso, mi ha confidato di non riuscire a liberarsi dal dubbio che possa essere vero quanto gli ho detto. La cosa mi ha fatto molto piacere e mi fa ben sperare che possa servirgli a distaccarsi da una concezione arida ed incompleta della vita, per aprirsi alla fecondità del Mistero che appare tenebroso, ma che contiene in sé i germi di Verità di una visione spirituale della vita.

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6094

[youtube=425,344]fXd-CstWowE
1:45 Il centro del nostro sole è un “buco nero” , inizio la presentazione ma ok (risate) vado avanti alle conclusioni ed ecco cosa ho concluso e per questo mi hanno cacciato dalle conferenze, (risate), invece di dire che il centro delle galassie è un buco nero ho detto che ogni sole è un buco nero, ogni pianeta, atomi,tutto, il livello di energia di un pianeta , ogni pianeta gassoso nel sistema solare, tutti producono dal 70 all'80% in piu di energia che arriva dal sole e nella fisica corrente non si spiega, deve esserci una produzione interna di energia che produce dinamiche e credo sia un buco nero..

[youtube=480,385]IXAkCD5Bmww