Rispondi a: La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo

Home Forum TEOLOGIA La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo Rispondi a: La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo

#36236
Richard
Richard
Amministratore del forum

5 – “Considera un ideale, sveglia e applica la volontà, e la crescita dell’anima ne sarà il
risultato” dice Cayce. La terminologia del Course è diversa, ma il principio che sta alla
base di questa frase è il medesimo. La nostra volontà, il nostro libero arbitrio, è quanto ci
permette di scegliere lo Spirito Santo invece dell’ego, l’ideale spirituale invece dello scopo
egoico. Ed i risultati che otterremo renderanno testimonianza della scelta che avremo
compiuto.
http://www.edgarcayce.it/media/uncorsoinmira.htm

Ma è importante ricordarsi che Cayce affermava spesso che solo il Padre sa esattamente quando i cambiamenti verranno, che questi saranno determinati dal modo in cui l’umanità pensa e che Dio, avendoci dato il libero arbitrio, non può agire contro di noi, ma solo con noi.
http://www.edgarcayce.it/media/ProfezieCayce.htm

La volontà è stata data all’uomo su tutta la creazione e al di sopra di essa: quella forza che può separare se stessa dal suo Creatore, perché con la volontà l’uomo può o aderire alla legge Divina o opporsi ad essa — quelle leggi immutabili che sono state stabilite tra il Creatore e il creato. 3744-4

Soltanto all’uomo è dato … il libero arbitrio. Soltanto lui può sfidare il suo Dio. 5757-1

Se la nostra volontà fosse spezzata, se ci comandassero di fare questo o quello o di diventare un automa, allora la nostra individualità sarebbe persa e saremmo soltanto come in Lui senza coscienza — coscienza — la consapevolezza di essere tutt’uno con lui; con le capacità di scegliere da sé. 1567-2
Abbiamo continuamente le influenze contraddittorie, o il bene e il male costantemente davanti ad un’entità per la scelta …
Perché con il libero arbitrio diventiamo i figli del Padre. Senza il libero arbitrio diventiamo automi, o come la natura nella sua bellezza — ma sempre soltanto quell’espressione ; mentre l’anima dell’uomo può crescere per diventare uguale, tutt’uno, con le Forze Creative. 1435-1

Appena l’uomo contempla il suo libero arbitrio, ci pensa come a un mezzo per fare l’opposto della volontà di Dio, anche se trova che soltanto facendo la volontà di Dio trova la felicità. Ma il concetto di essere al servizio di qualcuno non gli sta bene, perché lo vede come un sacrificio della volontà.
Soltanto col disinganno e con la sofferenza, in tempo, spazio e pazienza, egli giunge alla saggezza che la sua vera volontà è la volontà di Dio, e la sua pratica è felicità e paradiso. 2537-1
http://www.edgarcayce.it/media/lavolont%E0.htm