Rispondi a: La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo

Home Forum TEOLOGIA La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo Rispondi a: La Genesi – Bibbia. Presto pubblicheremo un documento importantissimo

#36292
prixi
prixi
Amministratore del forum

Trovo affascinante la “teoria” sulla formazione della terra e delle esplosioni che darebbe un contributo per la spiegazione di quesiti ancora irrisolti sul piano geologico, sull’inclinazione dell’asse terrestre ecc…
Il resto lo vivo come una sorta di “espediente” per “aggiustare il tiro”.
Quanto ho appena scritto non è un giudizio perché non deriva da conclusioni di tipo razionale che avrebbero bisogno di molto più tempo, di riflessioni e anche di rilettura di alcuni passi, ma piuttosto una risposta emotiva.
Voglio precisare che ho iniziato la lettura senza nessun pregiudizio, ma anzi con la speranza di trovarvi una vera rivelazione … ma ad esempio, già dalla descrizione dei quadri visivi della quinta rivelazione mi sono trovata spontaneamente a pensare ad una sorta di ologramma artificiale e ciò si discosta dalla mia “concezione Divina”.
Cosi come le descrizioni sulla fisicità degli “interpreti” mi sono sembrate fin troppo particolareggiate e ripetute per un Prete che dapprima sembra riluttante poi in seguito molto accurato.
Ma al di là di queste impressioni e sensazioni, non ho trovato in questo scritto una risposta illuminante … restano ancora dubbi e di grande portata. Seppur tenendo (per ipotesi) per buono ciò che viene proposto, mi viene da chiedere : Ma se anche la creazione e l’Uomo hanno un inizio, al di là di eventuali ridatazioni e di modificazione della cronologia e della sostanza di alcuni fatti, quando sarebbe nato Dio? e da chi ? o come? In che modo ? ed ancora … Possibile che Dio dopo aver creato con tanta cura l’universo, il pianeta e l’Uomo, abbia potuto lasciare, in virtù del libero arbitrio, un adolescente a decidere le sorti dell’intera umanità? Me lo chiedo come madre di una bambina di 10 anni che osserva con attenzione gli adolescenti per “prepararmi” ad un futuro prossimo.
Senza essere accusata di blasfemia, e con tutto il rispetto per chi ha diversamente accolto questo scritto mi domando in tutta sincerità : lascerei un peso cosi grande sulle spalle di un ragazzo ? se tanti (ogni singolo individuo) dovessero poi pagare per millenni un simile errore?
… e ancora … dov’è la perfezione di quel primo Uomo creato da Dio se ha potuto peccare di una tale presunzione ?
E' fin troppo evidente che probabilmente sono i limiti della mia condizione umana ibrida che mi impediscono di avere fede in ciò che ho letto.
Senza alcuna presunzione “sento in modo differente” e spero in una verità differente.


"Il cuore è la luce di questo mondo.
Non coprirlo con la tua mente."

(Mooji - Monte Sahaja 2015)