Rispondi a: Figli di Dio, figli di Adamo

Home Forum TEOLOGIA Figli di Dio, figli di Adamo Rispondi a: Figli di Dio, figli di Adamo

#36416
Richard
Richard
Amministratore del forum

Sopra ho parlato di una conoscenza universale e di una scienza e tecnologia
sottolineo che Cayce parlava di questa conoscenza e tecnologia usata al tempo di Atlantide
ma sarebbe una tecnologia che applica esternamente quello che già avverrebbe internamente in natura e sarebbe controllabile internamente in ognuno di noi, come spiega anche Haramein
una tecnologia che replicando un “mini-chakra” o “mini-buco nero” o “mini-vortice” nell'Energia Creativa Onnipresente a cui Cayce si riferiva come Dio.
Ogni atomo sarebbe uno di questi vortici che continuamente attinge da tale energia per irradiare e apparire nella realtà ed esistere, queste “particelle” formerebbero organizzandosi, atomi sempre piu complessi e così tutta la realtà e i nostri corpi.
Secondo Cayce man mano che l'uomo perde sintonia con Dio o Energia Creativa o Amore, così perde capacità e longevità, Cayce disse che ai tempi di Atlantide 700 anni erano i 70 di oggi per fare un paragone, anche la Bibbia parla di uomini che sono arrivati a 800 anni
Meno Amore fluisce dentro e fra le persone e peggio vanno le cose e si perde sintonia con Dio.
In Atlantide però si usava anche una tecnologia per accedere a questa energia per varie applicazioni tra cui ringiovanire il corpo, finchè non l'hanno usata come arma e si sono autodistrutti oltre ad aver creato una risposta violenta della Terra, come disse Cayce perlomeno.

Quindi sottolineo, parlo di una tecnologia esteriore che replica quella interiore, prima di tutto abbiamo quella interiore e qua arriviamo ai chakra e quello del cuore è il canale principale, alla coscienza, alle emozioni, al dna.

Cayce disse che Gesù dimostrò come l'uomo possa essere pienamente in sintonia con l'Energia Creatrice o Energia del Vacuum secondo Haramein, e fare i cosiddetti miracoli, controllare le forze della natura.
Anche Haramein è arrivato a concludere questo, come Wilcock.

Questa Energia del Vacuum avrebbe una struttura geometrica frattale che la tiene in perfetto equilibrio per il quale noi percepiamo il vuoto.
Inoltre ogni atomo, ogni piu piccola parte del frattale olografico contiene l'informazione del Tutto…da qui ..”come dentro così fuori, come sopra così sotto” e lo spiegava anche Cayce.

Conoscendo tale struttura potremmo comunicare con essa tramite tecnologia, ma come spiega Dan Winter, le stesse emozioni o ad esempio il tracciato cardiaco permettono di risuonare con tale struttura frattale, quando le emozioni creano un tracciato misurabile frattale e nel rapporto aureo, allora entriamo nell'estasi e accediamo a tale energia.
Ho trovato anche un pdf da SIAM News, the newsjournal of the applied mathematics community che descrive come il cuore risulti sano se il tracciato dell'elettrocardiogramma risulta frattale.
http://www.siam.org/pdf/news/353.pdf

Nel feto abbiamo scoperto che prima si sviluppa il cuore e col suo battito coordina le staminali.
Come dice Haramein nel cuore c'è la nostra singolarità principale o vortice principale nell'Energia del Vacuum, quindi potremmo anche ad esempio sviluppare tecniche di meditazione apposite per ottimizzarne il flusso.

Come civiltà tornando a tale conoscenza e tecnologia faremmo risorgere Atlantide, potremmo tornare “Figli di Dio” nella comunità Galattica (con accesso a energia infinita, longevità, controllo gravitazionale…), ma dobbiamo superare certi esami evidentemente…sembrerebbe però che si veda una luce in fondo al tunnel ora.

Avremmo quindi in un lontano passato, perso tale conoscenza e l'accesso a tale tecnologia, forse anche una limitazione genetica o appositamente attivata da altri o derivata dalle nostre stesse azioni e dalla nostra involuzione di coscienza.

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6161
“Ora, descrivete voi stessi come uno di questi confini tra l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo. Il trasferimento di informazione, o energia, che attraversa i confini è reciproco in entrambe le direzioni. Per esempio, l'energia spesa durante il giorno dal nostro corpo in termini di termodinamica è reciproca all'informazione raccolta dai nostri sensi che alimenta le nostre coscienze. Le direzioni dei vettori sono in fase a 180° tra loro, in altre parole, in direzioni opposte, dove l'energia spesa dal vostro corpo va dal vostro confine esterno e l'informazione raccolta viene dal vostro confine interno, es. Coscienza o auto-consapevolezza. La forma d'onda stazionaria generata dalle fasi opposte è il confine che chiamiamo realtà. Il trasferimento di informazione attraverso il confine è una funzione dei 64 codoni che generano gli aminoacidi della doppia elica della struttura del DNA. Le combinazioni dei codoni che sembrano inattive (solo 20 dei 64 codoni generano gli aminoacidi del DNA) stanno interagendo geometricamente con le dimensioni frattali dello spazio per trasferire l'informazione oltre il confine, risultando in quello che viene conosciuto comunemente come campo aurico.”

Potremmo aver perso la capacità di connessione mentale con nostre particolari capacità
questo potrebbe essere un esempio http://www.ilrock.net/2008/03/l-uomo-ghiaccio/
O potrebbe essere una limitazione che si potrebbe sbloccare ad un certo punto nella nostra risalita evolutiva o forse anche per una particolare modifica dello spazio attorno e in noi, mentre ci muoviamo nella galassia, quindi come fosse uno “sblocco a tempo”.
Nei cerchi del grano vediamo ad esempio delle formazioni che ricordano molto il dna e in alcune appare con tre eliche.

Da poco una ricerca italiana ha scoperto che un metallo con struttura frattale diviene superconduttore a temperature superiori.
https://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.6294

——-
E' un processo naturale per l'uomo quello di produrre tecnologia e di avanzare nella conoscenza, ciclo dopo ciclo.