Rispondi a: Gli Apostoli non sono esistiti

Home Forum TEOLOGIA Gli Apostoli non sono esistiti Rispondi a: Gli Apostoli non sono esistiti

#36446

Emilio
Partecipante

Egr. sig. Richard,

la ringrazio per l’intervento “cospirazionista” di cui condivido la storia riferita sul Concilio di Nicea e Costantino; convengo che “Gesù” il Salvatore fu inventato dagli Esseni, una delle quattro correnti religiose ebraiche esistenti nel I secolo, ma solo dopo l’olocausto e le persecuzioni giudaiche perpetrate da Vespasiano e Tito a fine guerra del 66/73 d.C.
Sino ad allora il “Figlio di Dio” fu soltanto profetato dalla setta e descritto nei rotoli di Qumran come uno sterminatore dei “Kittim” romani della “Babilonia del peccato” (Roma); mentre Giuseppe Flavio rivelò a Vespasiano l’attesa messianica giudaica nazionalista di un “Dominatore del Mondo” proveniente da Oriente.
Dopo il massacro subito gli Esseni rividero la loro profezia zelota scegliendo, fra le tante contemplate nell’Antico Testamento, un “Salvatore del Mondo”, gnostico, mite come un agnello … e da allora ebbe inizio l’evoluzione di una dottrina cristiana che diverrà vincente, in epoca successiva, grazie all’innesto del sacrificio eucaristico pagano nel Messia ebraico.
Peraltro non si possono condividere metodi di studio basati semplicemente sulla escatologia fideista: è come camminare sul burro finendo col cadere. Prima che disquisire su cosa disse o mangiò “Gesù”, compito di un ricercatore è verificare se sia esistito veramente, avvalendosi del razionalismo storico, attraverso la comparazione delle testimonianze degli scribi imperiali con quelle evangeliche e patristiche … ma questo richiede impegno nello studio.
Nessuno di noi ha scritto i vangeli o la storia, ciò che possiamo fare è confrontare le fonti di entrambi: io lo ritengo un dovere.

Emilio Salsi
http://www.vangeliestoria.eu/index.php