Rispondi a: Paolo di Tarso, un super apostolo inventato. Ecco le prove.

Home Forum TEOLOGIA Paolo di Tarso, un super apostolo inventato. Ecco le prove. Rispondi a: Paolo di Tarso, un super apostolo inventato. Ecco le prove.

#36543
Richard
Richard
Amministratore del forum

Egr. sig. Richard,

continua a tergiversare tenendosi alla larga dal tema “Il Cristo Storico”. Sparge una cortina fumogena nominando studiosi che, con le analisi in argomento, ci entrano come i cavoli a merenda. Pontifica sulla Storia con discorsi inconcludenti, ben celato dietro uno pseudonimo che lo deresponsabilizza e gli garantisce l’immunità dal ridicolo.

Il punto è sig.Emilio che lei ha troppo desiderio di dimostrare quanto questi testi e le religioni mondiali siano tutta solo grande spazzatura.
Io non sono religioso e non vengo da famiglia religiosa, proprio per nulla, il catechismo mi faceva deprimere e la messa ancora di piu, ho letto qualche millimetro di Bibbia e Vangelo.
Ho scritto gia in passato che dal punto di vista storico io non sono in grado di ribatterla e che sicuramente la sua ricerca è molto valida, lei legge nelle mie parole la voglia di dimostrare la correttezza delle Religioni, non sarei mai in grado, do solo un punto di vista personale e mi sarei fermato a quello, lei dovrebbe rivalutare tutta la carica che mette nelle sue convinzioni.
Io non sono immune dal ridicolo e piu che altro da tempo me ne frego di chi se la ride, il riso abbonda…

Non si è accorto, perché non li ha letti, che gli studi presentati sono una lettura comparata fra i vangeli e la Storia. Cioè: “questo” dicono le fonti evangeliche e “quest’altro” dicono le fonti storiche.
Se le fonti storiche da me citate sono errate … ebbene: lo avrebbe dovuto dimostrare … citando le fonti … ed io la avrei ringraziata.
Se le fonti storiche sono errate all'origine … ebbene: lo avrebbe dovuto dimostrare … ed io la avrei ringraziata.
Se non è stato capace di provare le sue affermazioni … allora: doveva stare zitto.

Io ho ben capito quello che lei sta facendo e non ho scritto che è in errore dal punto di vista storico.

Questa, ormai, è un'occasione che si è persa, ma c'è dell'altro.
Sono un “razionalista”, l'ho affermato sin dall'inizio, e sono stufo di sentirmi dare del “testa quadra”, per questo motivo … in realtà perchè non si hanno vere argomentazioni per confutare l'interlocutore.

La mia permanenza nel forum si è conclusa a questo punto, pertanto chiedo alla Redazione di ritirare i miei studi sul “Cristo Storico” al fine di risparmiare ai lettori un confronto sterile e donchisciottesco.

Emilio Salsi

Emilio quella sotto è una firma che ho messo da mesi ormai, non è rivolta a nessuno in particolare, però in effetti mi sembra che lei si sia “inquadrato” troppo mentalmente, irrigidito, io non ho voluto sfidarla.
Però come sta avvenendo per lo studio delle piramidi in Egitto, un conto è affrontare l'argomento con un punto di vista storico o archeologico e un conto è vedere diversamente con conoscenze di altro tipo.
Ho solo voluto dare un mio contributo e mi spiace se le ha causato questa reazione, non era un modo per screditare le sue ricerche storiche.
Però credo che il punto sia che lei vuole azzerare negli altri qualsiasi possibile idea di validità o importanza delle informazioni in quei testi e io credo che al massimo il suo tipo di ricerca possa aiutare a ripulire molta della confusione inserita in essi, ma non potrà mai azzerarne del tutto la sostanza che in qualche modo hanno protetto, infatti sono arrivati fino a noi e altri ricercatori con un diverso approccio la stanno rivalutando e rispolverando.