Rispondi a: Gesù Cristo? Sepolto in Giappone…

Home Forum TEOLOGIA Gesù Cristo? Sepolto in Giappone… Rispondi a: Gesù Cristo? Sepolto in Giappone…

#36607
Richard
Richard
Amministratore del forum

Perfetto, siamo quasi d'accordo.
Rimane ancora una piccola precisazione.
Quando dici “cristianesimo attuale” a mio parere confondi un po' le idee.
Il principio del dualismo non è frutto del cristianesimo attuale ma è frutto di ogni cristianesimo e dell'ebraismo da cui il cristianesimo deriva.
Il fatto che Dio si il bene e Satana sia l'allontanamento dal bene (quindi il male) è un pricipio che si legge già nelle prime pagine della bibbia, nelle seconde, nei vangeli, negli atti degli apostoli e anche nell'apocalisse di giovanni.


Riguardo al “Cristianesimo attuale” indicavo non la dualità ma la separazione tra Creatore e Creazione che se non erro secondo il Cristianesimo sono separati, per me sono fusi e qua scatta il panteismo.. io penso che la verità sia una ed è stata confusa e separata in tante religioni.
Per questo dico che dovremo rivedere questi concetti e capirli meglio decodificandoli forse proprio da quei testi che sembra derivino da una unica universale conoscenza di cui hanno mantenuto un nocciolo.
[youtube=480,385]4gH_kc5-NMM
[youtube=480,385]5IzPX03LmUg

Concludo con un pensiero.
Anche ammettendo l'amore come forza creatrice e sostenitrice dell'universo dobbiamo però porci un'altra domanda:
Chi decide cos'è amorevole e cosa non lo è?

grossa domanda.
come vedi sopra nel video, lo ying e yang è visibile nella geometria di un flusso di espansione e contrazione a doppio toroide che può essere alla base di una descrizione anche scientifica della struttura della realtà che osserviamo.
Cosa significa? La dualità, polarità positiva e negativa, emerge dal movimento necessario alla manifestazione dell'energia e della materia stesse.
La stessa dinamica è alla base della nostra coscienza, sta alla nostra coscienza decidere e apprendere quali siano le scelte corrette.

Amore è dare senza aspettarsi in cambio, ma sapendo che quando dai alimenti un ciclo virtuoso e avrai in cambio qualcosa in qualche modo che può anche non apparire direttamente, lo devi capire e riconoscere, quando dai allora la risposta di “feedback” l'avrai dall'organizzazione stessa della Coscienza che muove l'Universo.
Un ciclo virtuoso che dovrebbe autoalimentarsi ad un certo punto e diventare “free energy” per l'umanità intera.
Questo potrebbe essere un inizio di una nuova comprensione e risposta a certe domande.

http://www.edgarcayce.it/media/l%27amore%E8dare.htm

Nell’amore ogni vita è stata data, nell’amore tutte le cose si muovono. Nel dare si riceve. Nel dare si acquisisce. Nel dare l’amore arriva come l’appagamento del desiderio, guidato, indirizzato nel modo che porta[color=#ff0000] la conoscenza più perfetta dell’applicazione del sé in rapporto con l’influenza universale, onnipotente, che tutto guida, tutto divina nella vita – o è la vita.[/color] 345-1
E.Cayce

La paura è la radice della maggior parte di mali dell’umanità, che sia del sé o di ciò che gli altri pensano del sé o come il sé apparirà agli altri. Superare la paura significa[color=#ff0000] riempire l’essere mentale, spirituale di ciò che scaccia del tutto la paura: l’amore manifestato[/color] nel mondo attraverso Lui.5459-3
E.Cayce

DIO[color=#ff0000] L’ENERGIA CREATIVA[/color] O FORZA UNIVERSALE http://www.edgarcayce.it/media/diol%27energia.htm
Ogni potenza, ogni forza è una manifestazione di ciò che viene chiamato[color=#ff0000] la coscienza[/color] di Dio. 601-11
La vita come un tutt’uno[color=#ff0000] è una cosa continua; che emana da potenza, energia, coscienza[/color] di Dio, sempre. 1472-1

La vita nelle sue manifestazioni è vibrazione. L’elettricità è vibrazione. Ma la vibrazione che è creativa è una cosa. La vibrazione che è distr[color=#ff0000][/color]uttiva è un’altra. [color=#ff0000]Eppure possono provenire dalla stessa fonte[/color]. Come nelle forze elettriche nella forma o natura preparata anche per l’uso nel corpo.

Elettricità o vibrazione è quella stessa energia, la stessa potenza che chiamate Dio. Non che Dio sia una luce elettrica o una macchina elettrica, ma[color=#ff0000] la vibrazione che è creativa è della stessa energia della vita stessa[/color]. 2828-4
http://www.edgarcayce.it/media/vitamanifest.htm

http://www.edgarcayce.it/media/pauraepreocc.htm
http://www.edgarcayce.it/media/pauraeff.htm
http://www.edgarcayce.it/media/vendettaeodio.htm

TUTTA LA CREAZIONE [color=#ff0000]È UN PROCESSO IN ATTO DI MOLTIPLICAZIONE DELL’ENERGIA[/color] E LA FINE DI UN UNIVERSO, DI TUTTI GLI UNIVERSI, NON AVVIENE PER ESAURIMENTO MA [color=#ff0000]PER ESUBERANZA DELLA ENERGIA VITALE [/color]CHE SI CREA DEI CONFINI MATERIALI PER SATURARLI E CREARE COSÌ UNO STATO DI TENSIONE CHE AD UN CERTO PUNTO ESPLODERÀ’ PER DARE COSÌ INIZIO ALLA FORMAZIONE DI NUOVI UNIVERSI.
PL.Ighina/A.Tavanti
http://www.edicolaweb.net/arti107a.htm