Rispondi a: La vera storia del satan o apologia del male?

Home Forum TEOLOGIA La vera storia del satan o apologia del male? Rispondi a: La vera storia del satan o apologia del male?

#36681

Nuzzi
Partecipante

Ho capito molto poco della suddivisione che hai fatto della divinità. Secondo me mischi troppe cose insieme, comunque il dubbio che mi hai scatenato è: Come puoi dividere qualcosa di incomprensibile? Come puoi categorizzare ciò che per assunto abbiamo detto essere indefinibile?

Per il resto questa enorme fiducia nella scienza come portatrice di verità la lascio tutta a te, io non la condivido per nulla.
Che noi uomini “scientifici” siamo in grado di capire la realtà meglio dei primitivi anche è una grossa vaccata. Di nuovo mi pare che stiamo scadendo nel discorso occidentalista del fatto che siccome il nostro sapere ha portato a sviluppo tecnologico allora debba essere l'unico dispensatore di verità.
Comqune non siamo per nulla d'accordo, per me Dio esiste, ma non è conoscibile, non è catalogabile, proprio perhè esso è il contrario di “come conosciamo”. Noi conosciamo per differenza, cataloghiamo le cose le suddividiamo dicendo che una è il contrario dell'altra. Ora ripeto, come è possibile catalogare l'indiffereniato, il dio in cui guerra e pace sono la stessa cosa? Non è possibile farlo attraverso la ragione. Quindi affrontare con la ragione ciò che non può essere capito con la ragione è una perdita di tempo.
Per questo ho smesso da tempo di leggere i testi sacri con l'idea di sbugiardarli (anche se non mi da fastidio che altri lo facciano) ma li ho ripresi tutti cercando appunto “il loro modo di intendere ciò che per costituzione non può essere inteso”.
Forse su questo ultimo punto siamo abbastanza d'accordo 🙂