Rispondi a: Il mito del piccone

Home Forum TEOLOGIA Il mito del piccone Rispondi a: Il mito del piccone

#36864
Pasquale Galasso
Pasquale Galasso
Amministratore del forum

[quote1316002614=AlessandroDa]
[quote1315955753=pasgal]
Ale per me non fa differenza se siano terrestri o non terrestri, nella mia risposta mi riferivo al numero 144000

Ti suggerivo di non limitarti al numero come effettivo.

Per quanto riguarda Sitchin lo sai come la penso su di lui e del suo inesistente pianeta Nibiru.

[/quote1315955753]

su quello siamo tutti daccordo ciao e fammi sapere dove sei arrivato nella lettura del libro mi riferisco sopratutto al settimo capitolo
[/quote1316002614]

Caro Alessandro sto appunto studiando il settimo capitolo.

Ora mi chiedi un parere e questo ti fa onore visto che, pur conoscendo la mia massima sincerità, me lo chiedi pubblicamente e non telefonicamente.

Devo dirti che quanto leggo in questo capitolo sono cose che su AG e su tanti altri siti si dicono da una vita, qui ad esempio http://www.altrainformazione.it/wp/il-segreto-di-tutankhamon/ hanno persino le stesse immagini che riporti nel libro, così come in tantissimi altri siti internet o libri che trattano la stessa materia.

Quello che percepisco dal tuo modo di scrivere è l'assoluta convinzione di quanto affermi, eppure ci sono tantissimi studiosi che pur avendo delle proprie certezze, invitano i lettori ad una riflessione [u]e non espongono le loro idee come certezze assolute[/u].

————-
[color=#0000ff]Un piccolo esempio:[/color] a pagina 172 entra in scena il famosissimo reperto che è la “scatola 101” e giustamente ne parli come il “possibile” contenitore di importanti papiri ([u]mai ritrovati[/u]) che darebbero una chiave di lettura differente per quanto concerne il popolo ebraico.

Però, poi, a pag 194 rientra in scena la famosa scatola 101 ma questa volta si parla dei documenti come se questi fossero ormai ritrovati, protetti e custoditi in un museo. Ora potrei sbagliarmi e ti prego di dirmi dove sono questi famosi reperti, questi famosi papiri (magari sono veramente stati ritrovati ed io non lo so) tanto reali da spingerti a scrivere: “[color=#0000ff]Questa storia scomoda, tenuta segreta fino ad oggi, è scritta nei papiri della scatola 101; storia scomoda per gli ebrei…[/color]”
————-

Ale non dico che quanto dici non sia reale o quanto più vicino alla realtà, dico che di queste cose non trovo novità, sono cose dette e ridette ma ben vengano libri come il tuo che ce lo ricordano.

Però non dovresti fare certe affermazioni, dato che un lettore [u]poco attento[/u] potrebbe assimilare tali informazioni come certe e reali.

Apprezzo il tuo attaccamento alle tue ricerche ed al tuo attingere qui e li informazioni per poi ricomporre il tutto proprio come si fa con un puzzle, ma il tutto dovrebbe essere poi proposto al lettore come “proprie tesi” e non come certezze assolute e non mi riferisco solo all'esempio sopra fatto dove magari sono solo io al mondo a non sapere che questi fantomatici papiri siano stati effettivamente ritrovati e custoditi da qualche parte nel mondo.


CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE