Rispondi a: Che Cos'è la Materia ?

Home Forum TEOLOGIA Che Cos'è la Materia ? Rispondi a: Che Cos'è la Materia ?

#36937

Kame1
Bloccato

[quote1331724528=Magagna]

Ok, ho capito il tuo punto di vista, non riusciamo ad incontrarci perché partiamo da presupposti-opposti 🙂

Io ritengo l'anima-spirito immortale ed eterno (memorie comprese) e tu no (solo chi si illumina si rincarnerà).

Io vedo lo spirito ed il corpo come le varie espressioni di un unico essere (il corpo come un'abito dello spirito, o come i capelli, le unghie, le cellule…), tu mi pare di aver capito che li vedi come esseri distinti…

Sono 2 differenze sostanziali che se non trovano un punto di incontro ne impediscono la discussione seguente purtroppo.

Non ho ben capito se questa tua visione della reincarnazione è una tua intuizione-pensiero oppure si trova in qualche testo o qualche documento? se metti i link o i titoli dei libri sarei curioso di leggere qualcosa al riguardo e vedere se risuona in me qualche campanella 🙂

se vuoi posso indicarti uno dei testi che più hanno vibrato in me “come” verità, ma niente dò per scontanto…

si intitola: Matthew, Parlami del Paradiso
Messaggi dall'aldilà per comprendere la vita terrena
Un ampio sguardo sul Paradiso che cambierà la vostra vita!
Cosa accade dopo la morte?

Esistono gli Angeli? E com’è il Paradiso?

Una serie di toccanti conversazioni telepatiche tra Matthew Ward (morto all’età di 17 anni) e sua madre Suzanne, per imparare a conoscere la vita del regno che chiamiamo Paradiso.

Attraverso informazioni dettagliate, insegnamenti e messaggi di speranza, Matthew ci dona l’immagine più completa che il mondo abbia mai avuto dell’Universo da cui tutti proveniamo e a cui tutti ritorneremo quando le nostre vite, qui, avranno fatto il loro corso.

Matthew chiarisce le idee erronee più comuni riguardo al mondo in cui vive, spiegando perché, in questo periodo di crisi dell’umanità, sia essenziale che conosciamo la verità sulle nostre origini e sulla nostra relazione con tutto il Creato. Senza conoscere queste verità, non potremo capire né lo scopo della nostra vita, né come prepararci con gioia e fiducia a ciò che verrà.

Alcuni degli argomenti trattati:

Legami tra Anime
Affrontare la Perdita
Corpi Eterici
L’accoglienza delle Anime
Il Ricongiungimento con i propri Cari
I Bambini
Gli Angeli e gli Spiriti Guida
Il Suicidio
Le Comunicazioni tra Paradiso e Terra
Gli Effetti della Preghiera
Il Karma
Le Anime in Transizione
Le Esperienze di Premorte

[/quote1331724528]

Per me in tutti vi è la possibilità di “confermare” la caratteristica spirituale che è in noi ma poi in sostanza non tutti la vogliono e quindi rifiutandola è impossibile che essa diventi strutturale. Quindi io credo che noi oggi siamo un insieme molto variegato di elementi, anche immortali ma che se non vengono inseguiti, periscono. Tu invece dai apparentemente la possibilità a tutti di essere eterni ed infiniti ma purtroppo i risultati oggi non si vedono. Ripeto, il Male è un Non valore e chi persegue questo lato della dualità (la quale serve appunto per prendere una decisione) diviene egli stesso un non valore o una non persona. Come potrebbe quindi, un non valore essere eterno? Il Male è qualcosa che sussiste in questa nostra realtà parziale e non assoluta, nell'assolutezza il Male non esiste.
In quanto a me, il mio percorso mi aveva già portato in 35 anni di vita e di esperienza a cogliere quasi tutti i valori che ora sto scrivendo, poi tra gli ultiimi libri lessi Il Libro di Urantia o meglio la V Rivelazione Epocale, dove tutto è spiegato esattamente secondo quanto io già pensavo e mi ero fatto una convizione. C'è tutto quello che si potrebbe voler conoscere in tutti i campi. Per me non è stata una svolta ma una conferma, come tanti altri libri, che sono stati conferme o smentite.