Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

Home Forum TEOLOGIA Certezza di Dio ed eternità dell’anima Rispondi a: Certezza di Dio ed eternità dell’anima

#37342

viandante
Partecipante

[quote1358281683=nicoladalfonso]
Dimostrare che noi siamo eterni e che Dio non solo esiste ma è certo al 100% sembra essere impresa disperata. Eppure quella che propongo è proprio una dimostrazione rigorosa di questi obiettivi, che può essere riassunta nei seguenti punti:

1)L’esistenza è certa al 100% perché perlomeno esistono le nostre percezioni.

2)L’esistenza è presente perlomeno in tutte le forme e le dinamiche dell’universo.

3)L’esistenza trascende tutte le forme e le dinamiche dell’universo, in quanto tali forme e dinamiche non sono in grado di definirla.

4)L’esistenza risulta immanente e trascendente all’universo, e quindi coinciderà con Dio, che in quanto tale sarà certo.

5)Se l’esistenza trascende le forme e le dinamiche dell’universo, pur essendo in esse, allora tali forme e dinamiche rappresentano i modi con cui l’esistenza di esprime.

6)Se l’universo appare ricco e variegato nonostante l’esistenza sia sempre uguale a sé stessa, è perché l’esistenza è ricca intrinsecamente e usa la sua ricchezza intrinseca per “comporre” ogni cosa.

7)Ciò che noi siamo davvero è una ricchezza irriducibile, che quindi appartiene all’esistenza nella sua dimensione al di là del tempo e dello spazio.

Per comprendere appieno tale dimostrazione vi consiglio di guardare il seguente video che ho realizzato in prima persona:

Mentre per avere più informazioni sulle cose di cui mi occupo potete fare riferimento al mio sito:

http://nicoladalfonso.com

Per quanto mi sarà possibile in questo contesto cercherò di rispondere alle domande e alle contro argomentazioni che avranno per oggetto il suddetto video.

Buona visione e buona riflessione a tutti.

[/quote1358281683]
“Le idee da sole non sono di alcuna utilità se non diventano un’esperienza concreta… Se la tua vita non ti insegna alcunché, null’altro ti potrà mai insegnare nulla”.

Ho citato questa frase di Osho solo per dire che la mente è in grado di dimostrare tutto e il contrario di tutto.
La dimostrazione di Dio o comunque vogliamo chiamarlo, non porta a nesuun cambiamento reale nella Vita, se non diventa esperienza reale vissuta nel corpo.