Rispondi a: la meditazione funziona?

Home Forum SPIRITO la meditazione funziona? Rispondi a: la meditazione funziona?

#37674

altair
Partecipante

[quote1191069879=Omega]
[quote1191058321=Quantico]
fate uso di meditazione quotidianamente ?

per cosa la utilizzate?

funziona?

quale tecnica usate?
[/quote1191058321]1 – Ma la Meditazione Sensuale non è l'unica 'tecnica' che uso, mi piace sperimentare, variare ed immedesimarmi in altri umani che si trovano su livelli differenti – dunque a volte cerco di praticare diverse altre tecniche da FalunDafa a KriyaYoga, da Castaneda (insegnamenti di Don Juan Matos, il grande stregone..) ai Kahuna Hawaiani, dal Conte di St.Germain ed il Cristianesimo Esoterico al Tantra di Osho, da Krishnamurti alla Gnosi della Filosofia Ermetica ..tanto per provare (per me è un divertimento, non uno sforzo). E' importante però non mescolare quello che non è compatibile; 'seguire' altri sistemi non si dovrebbe fare se non dopo aver 'terminato' e compreso perfettamente quello che abbiamo praticato precedentemente altrimenti si regredisce accumulando 'il sapere' teorico più o meno inutile. Infatti è come la piramide, più si va avanti verso la cima e le dottrine diventano semplici (perché si avvicinano sempre di più fra di loro) ma alla base della piramide c'è confusione ed una grossa distanza che va rispettata e mantenuta.
[/quote1191069879]

“….tanto per provare (per me è un divertimento, non uno sforzo)”

Ciao Omega,
sono piuttosto sorpreso.

Stai parlando di meditazione e discipline esoteriche o di un giro sull'ottovolante?

Davvero passi con questa facilità fra le varie discipline che hai elencato?

Solo per citarne una, io ho letto tutto (ma proprio tutto) Castaneda.
Non ho capito tutto, certo, ma una cosa ho capito con certezza.
Se si volessero seguire i suoi insegnamenti con una certa costanza e serietà ci sarebbe di che impegnarsi, con molto sforzo, per tutta la vita, e forse una vita non basterebbe.

E poi.

“E' importante però non mescolare quello che non è compatibile; 'seguire' altri sistemi non si dovrebbe fare se non dopo aver 'terminato' e compreso perfettamente quello che abbiamo praticato precedentemente altrimenti si regredisce accumulando 'il sapere' teorico più o meno inutile”

Cioè tu passi da un insegnamento all'altro perché hai terminato e compreso perfettamente quello che hai praticato precedentemente?

Io non credo che si tratti di provare.
Se si vogliono tentare queste strade bisogna sceglierne una e percorrerla fino in fondo come insegnano molti maestri di una certa serietà.

Dire che la pratica di queste discipline, rappresenta per te un divertimento e non uno sforzo da anche la misura della profondità con cui le pratichi.

Se rileggi Castaneda, semmai lo avessi letto, capirai che con certe cose, spesso, c'è poco da divertirsi, e lo sforzo ed il coraggio richiesti sono notevoli. 😉