Rispondi a: Raccogliamo i nostri sogni particolari ?

Home Forum SPIRITO Raccogliamo i nostri sogni particolari ? Rispondi a: Raccogliamo i nostri sogni particolari ?

#37949
Wind
Wind
Partecipante

Credo molto nei Sogni, non soltanto i miei naturalmente, sono il contatto con il nostro Interno, sono importantissimi per tutti noi, è il nostro inconscio che ci parla che io chiamo Anima Mundi, che poi sarebbe quella parte meravigliosa ed immortale, insomma Divina…
Che parla strano ciò è verissimo, usa simboli ed archetipi per farci capire cosa va e cosa no, però una volta che ne acquisisci il linguaggio personale, poi è frizzante capire dopo svegli, se ne hai tempo, cosa cavolo voleva dire quella cosa senza senso o struttura logica che ti sei sognato, e lo fai sorridendo la maggior parte delle volte, altre allucinato perchè quel sogno era proprio orribile.
Ma non ho intenzione di fare un trattato sui Sogni, c'è chi ne sa molto più di me..figuriamoci, era solo un cappello per farvi capire cosa rappresentano per me i sogni e come cerco di rapportarmi ad essi.

Passiamo al Sogno allora, quello particolare come da Topic.

Ho sognato di un essere mai visto nè conosciuto prima d'ora nei miei sogni, era gigante ed era assiso di di un trono stile romano o egiziano antico…una roba del genere, con tanto di colonne marmoree esagerate, insomma un ambiente che manco il più ricco sulla terra se lo potrà mai permettere.
Allora questo essere mi ha degnato di parlarmi dicendomi con tono imperioso, insomma ha tuonato: “Verrò ad uccidervi tutti!”…
Sono rimasta senza parole, anche abbastanza impaurita lo confesso, quando dalla mia persona è uscita una voce decisa ma calma: “Perisci dio Enki! Sei alieno!”
Ed è perito! O-O
Me lo sono visto cadere ai miei piccoli piedi senza aver alzato un dito…

Qualche giorno dopo ho rifatto un altro Sogno particolare, sempre con lo stesso personaggio, ma stavolta l'ho visto meglio.
Era tale e quale a Zeus, o almeno a quello che ho visto varie volte in giro, ma aveva le ali semitrasparenti e gli occhi come due fari abbaglianti: inguardabili! :O
Ebbene stavolta non ha avuto neache il tempo di proferire parola…ha preso direttamente fuoco, è come se una Forza potentissima in me gli avesse bruciato le ali…e poi lo ha totalmente disintegrato! Incredibile! :O

Allora per curiosità mi sono andata in rete ed ho fatto una ricerca su questo personaggio, ed anche lo confesso sulla parola “infingardi” certo perchè la prima volta, ha detto “Infingardi vi ammazzerò tutti!” Era irato alla grande e superbioso, anche antipatico in verità…ma io non conoscevo questa parola stranissima che non mi appartiene e che mi pare di non aver mai udito da qualcuno.
Infingardo significa: buono a nulla ed anche bastardo, ed il dio Enki l'ho trovato nelle Tavolette Sumere tradotto da Sitchin e cià veramente le ali.
Che non la so postare l'immagine ancora, ma in seguito se imparo ve lo faccio perfino vedere, e cià anche in una mano una pigna…la pigna non è simbolo della nostra ghiandola pineale che poi indica in alcune culture il Terzo Occhio, cioè la Conoscenza umana?

Poi ho comprato il “Libro perduto del dio Enki” ed ho capito tantissimo, anche più di quello che mi sarei mai aspettata…