Rispondi a: Esperienza "strane" e premonitive dormendo e non

Home Forum SPIRITO Esperienza "strane" e premonitive dormendo e non Rispondi a: Esperienza "strane" e premonitive dormendo e non

#38180

ALIX
Partecipante

ciao a tutti mi sono iscritta proprio per rispondere a questo argomento.

Si mi capita spesso di avere premonizioni a volte sono vere e proprie visioni, a volte sono come “informazioni” percezioni che mi arrivano e non saprei nemmeno dire come perchè non sento nè vedo nulla ma in quel momento ho la certezza di una certa informazione.

Questi flasch mi sono capitati poche volte nella vita ma non ho mai sbagliato.

Una volta c' era una persona che mi stava dicendo che era preoccupata (ragionevolmente) per la sua salute e che avrebbe fatto di lì a poco una TAC. Mentre parlava ho avuto la certezza assoluta che tutto sarebbe andato bene e così è stato.

Anni fa seppi con precisione che di lì a un' ora mio nonno sarebbe morto . E anche qui vi posso assicurare che le sue condizioni erano stazionarie da molto tempo, quello non era un giorno + probabile di un altro.

Di recente ho visto quasi perfettamente un piccolo incidente che sarebbe accaduto il giorno dopo. E mi sono rimproverata molto di avr trscurato la mia visione, perchè se avessi ascoltato il mio sesto senso avrei potuto evitare l' incidente. (che non ha coinvolto me ma delle persone care)

Ho diversi episodi di questo tipo ma in realtà non tantissimi e nella maggior parte dei casi mi arrivano come informazioni come un qualcosa ch “so” punto e basta, come so il mio nome.

Le previsioni non riguardano mai me stessa.

Invece in sogno due volte ho ricevuto comunicazioni di parenti morti e vi posso assicurare che aveano una consistenza diversa dai sogni comuni.
Inoltre il primo l' ho avuto quando avevo 6 anni. Sognavo tutte le notti mia nonna morta da poco che mi veniva a trovare che mi cheideva notizie della figlia (mia madre) e di mio fratello. e mi diceva: mi raccomando di alla mamma che non si deve preoccuare per me io ora sto bene, non vado da lei perchè so che è una fifona, avrebbe paura, ma ricordati di dirlo! ” e io che ero piccola mi dimenticavo del messaggio. Dopo non so quanto portai il messaggio alla mamma , lei (come previsto) si spaventò e spaventò anche me, così quando la nonna tornò le chiesi di non tornare più perchè avevo paura. Non la ho mai più sognata.

Scusate la lunghezza ma avevo voglia di scrivere, senza essere presa per matta.