Rispondi a: Vita dopo la morte

Home Forum SPIRITO Vita dopo la morte Rispondi a: Vita dopo la morte

#38345
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1360063737=Richard]
Non e un montaggio

http://www.corriere.it/salute/neuroscienze/12_ottobre_10/neurochirurgo-aldila-meningite_4975a086-12d8-11e2-9375-5d5e6dfabc1a.shtml

Premorte di un neurochirurgo di Harvard

” un luogo «incommensurabilmente più in alto delle nuvole, popolato di esseri trasparenti e scintillanti”
[/quote1360063737]

Wilcock:
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3377

Quando hai una esperienza fuori dal corpo, che ho avuto, voli nel cielo e arrivi ad un certo punto, come una consistenza. Per molto tempo non ho potuto passare oltre. Mi faceva impazzire perchè volevo andare nello spazio, ma non riuscivo a passare.

Sono riuscito a passarvi poi. Colpisci il soffitto e trovi un' altra terra sotto di te; voli su ancora e sbatti contro un' altro limite. Trovi un' altra terra ancora! Ci sono palazzi, auto e persone. E' come quando le persone passano in altri piani di esistenza dopo la morte fisica. Se vai abbastanza su, arrivi al settimo livello ed è tutto come Stonehenge e ci sono tutte queste persone che camminano in vestaglia e con la fascia in testa e sono molto amichevoli, ti salutano e sanno che ti trovi lì, ma ne sono molto sorpresi. Ci sono stato un paio di volte.

..
So di altre persone che ne hanno avute. In breve, esiste un piano concentrico alla Terra, si trova a grande altitudine e questo dovrebbe essere il posto in cui si troveranno le persone

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7193
“La cipolla era venerata dagli Egizi come simbolo dell'universo, perchè i suoi anelli e strati rappresentavano i piani concentrici in cui era divisa la creazione secondo i Misteri Ermetici (dalle visioni e dagli insegnamenti di Ermete)”

http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_06.htm
Ora che abbiamo un modello di base valido di come funzionino la materia e l'energia a livello quantico, e avendo anche dimostrato un'espansione armonica di questi principi nel comportamento delle formazioni di plasma e nelle dinamiche dell'energia planetaria, siamo pronti a proporre un modello davvero unificato di un Cosmo Divino. Questo modello è stato nascosto nei libri antichi..

Desideriamo ringraziare il Dr. Oliver Crane per lo sviluppo di molti dei concetti chiave legati a questo modello nel suo fondamentale documento del 1993, ora pronto per essere scaricato online con una donazione simbolica di 1$, intitolato Central Oscillator and the Space-Time Quanta Medium. [L’oscillatore centrale e il medium quantico spaziotemporale]. Questo capitolo è una fusione dell'ipotesi fulcro di Crane con la conoscenza acquisita dalla fisica di Johnson e anche dalle antiche scritture Vediche: tutto ciò ci ha fornito un modello più completo e unificato, che combacia con i dati osservabili.

Il Dr. O. Crane ritiene che ci sia un'altra sfera diversa, “annidata” dentro un oscillatore centrale, per ognuna delle frequenze a pulsazione maggiore che esso produce; perciò egli sente che qualsiasi stella si scoprirà avere una struttura multistrato come una cipolla

In effetti il concetto di una serie di “sfere nidificate” che condividono tutte un'asse comune è stata codificata segretamente in tutto il mondo, nella mitologia antica, facendovi riferimento come all'”Albero Cosmico” o “Albero del Mondo”.

le sfere che sono più vicine all'oscillatore centrale avranno la densità e la pressione più alta e diminuiranno continuamente di densità man mano che ci spostiamo verso il limite esterno

Quindi, in definitiva, ogni atomo è un perfetto ologramma della Sfera Universale, che ci mostra che l'Universo è strutturato su un principio di [color=#ff0000]frattale [/color]completo.

……………………

N.Haramein