Rispondi a: Mantra di Guarigione – Medicina Tibetana

Home Forum SPIRITO Mantra di Guarigione – Medicina Tibetana Rispondi a: Mantra di Guarigione – Medicina Tibetana

#39275
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1222499104=pasgal]
Farfalla cosa mi dici di questo Mantra, ce lo inviò un lettore di nome Caronte, questo Mantra mi viene sempre voglia di mettermelo in firma, fatemi sapere!

Il messaggio di Caronte:

il mantra che ti mando, lo canto io l'ho creato e realizzato su suggerimento del mio sè superiore, nel momento in cui lo incidevo erano presenti molte entità, le sentivo dalle loro vibrazioni alte, poi in seguito dal mio spirito guida (Monoayo) ne ebbi conferma, mi disse che le vibrazioni di questo mantra sono così potenti da risvegliare la consapevolezza di ogni individuo intenzionato ad ascendere a piani superiori, il consiglio che ti do, è di ascoltarlo ad occhi chiusi pensando ai mondi lontani dove alberga solo l'amore, un abbraccio Caronte

Mantra

I mantra possono scongiurare la più grande sciagura causata da nascita e morte, Perciò il Buddha disse: creerò un mantra che può eliminare tutte le sofferenze , poiché questo mantra ha veramente il potere di eliminare le sofferenze e di portare beatitudine,lo metterò a disposizione di tutti sperando possiate conservarlo in silenzio per conseguirne il potere,

Mantra cantato da Caronte (gate, gate, paragate, parasamgate, bodhi svahà! )

Ecco il Mantra:

[/quote1222499104]

Pasqal è bellissimo, vorrei scaricarlo come si fa??? :tk:

Come avrete capito io amo i Mantra ho cominciato a studiare e cantare i vari canti vedici nel “lontano” 1999 e vi dirò che tutte le volte che ho qualche problema o una particolare situazione di gioia canto un Mantra.
Tutte le mattine prima di mangiare canto con mio figlio più piccolo la Gayatri, che è un Mantra più vecchio e potente che ci sia, tanto è vero che una volta i devoti di un Maestro dopo un incidente aereo gli avevano chiesto:
-perché Swami sono morti i devoti che sono stati qui da Te?

Il Maestro li rispose:
– Se almeno uno dei devoti avesse cantato la Gayatri prima di salire sul aereo non sarebbe accaduto l'incidente.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.