Rispondi a: Get out Matrix

Home Forum SPIRITO Get out Matrix Rispondi a: Get out Matrix

#41080

windrunner
Partecipante

[quote1226418894=xxo]
[…]

Qui sta il punto.
Secondo me la nostra crescita sta tutta in ciò.
Le prospettive.
Ci aspettiamo di vedere un cambio di visuale ai nostri occhi ma come può avvenire ciò?
Per me non è un cambio di prospettive “visibile”, piuttosto credo sia un cambio di frequenze “sensibile”.

Gli atomi che ci compognono non rispondono al senso vista.

[/quote1226418894]

Concordo caro xxo.

Cambiando noi DENTRO abbiamo l'opportunità di cambiare tutto ciò che c'è fuori perchè la prospettiva sarà diversa. Alle volte ci si chiede se basta cambiarsi dentro per smuovere le cose senza andare magari in giro per dire le proprie verità.

Ed io credo dentro che sia più che sufficiente lavorare bene, con coscienza e giudizio su sè stessi perchè questo si espanda a chi ci è intorno.

E questo è possibile spiegarlo anche a livello atomico (mi sembra di capire che ti piace molto l'aspetto quantico 😉 ). Ecco quanto scrive Guido Da Todi nella news che ho messo qui: http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3842

Il semplice fatto di illuminare, all'improvviso, una stanza crea un fenomeno complesso, per il quale si assiste ad una catena di azioni e reazioni molto interessante.

Ossia, dalla lampadina vengono emessi dei fasci di elettroni (luce allo stato puro), i quali si espandono a miliardi, andando a colpire gli atomi dell'ambiente e ponendoli in stato di aumentata vibrazione; questi, a loro volta, producono dei “salti quantici” nelle loro orbite; o, addirittura, scambiano elettroni con altri atomi; e così via. E la luce originaria aumenta di intensità, grazie al processo dello scontro tra elettroni di atomi diversi. In effetti, la luce della lampadina non e' la sola responsabile dell'illuminazione dell'intera stanza. Ma e', invece, il principale reattivo di nascita d'altri raggi luminosi.

Ciao ! 🙂