Rispondi a: Gregg Braden e il 2012

Home Forum SPIRITO Gregg Braden e il 2012 Rispondi a: Gregg Braden e il 2012

#41128

shanty
Partecipante

[quote1226494184=paolo-r]
per prima cosa non capisco come si è arrivati a fissare questa data…secondo i maya contavano gli anni in 365 giorni (e gli anni bisestili??) ed infine il ns calendario ha subito alcuni ritocchi…detto ciò i dati sono quello che sono ma la bontà di un dato è legata al campionamento all'accuratezza del sistema alla giusta interpretazione ecc…le evidenze dirette contano e ad oggi io purtroppo..e sottolineo purtroppo non ne vedo
[/quote1226494184]

Secondo il calendario maya, ci troviamo a poco più di 25 anni dalla nostra uscita dal raggio in cui siamo entrati nel 3113 a. C. Se guardiamo al calendario come alla rappresentazione di questo raggio, vediamo che il raggio è diviso in 13 sottocicli, o baktun, e che il bakutn attuale che corrisponde al tredicesimo sottociclo del raggio, è iniziato nel 1618 e finirà nel 2012. Ognuno di questi sottocicli ha la durata di circa 394 anni e noi ci stiamo avvicinando alla fine. Dal 3113 a.C. ad oggi questo raggio è stato come un'onda in continuo flusso che ha raccolto forza diventando sempre più potente. Se consideriamo il raggio come un'onda vediamo che l'onda che durava 5100 anni sta finendo. Con questa metafora, voglio dire, che quando l'onda arriverà a riva sarà il 2012.