Rispondi a: Gli Esseni, i Rotoli del Mar Morto, la loro vita.

Home Forum SPIRITO Gli Esseni, i Rotoli del Mar Morto, la loro vita. Rispondi a: Gli Esseni, i Rotoli del Mar Morto, la loro vita.

#41298
Richard
Richard
Amministratore del forum

L’EDUCAZIONE, L’INIZIAZIONE E I VIAGGI DI GESU’
D- Per favore, date questa volta un profilo della vita e delle attività di Gesù il Cristo dal momento della Sua nascita fino all’inizio del Suo ministero in Palestina all’età di circa trent’anni; dando il luogo di nascita, l’educazione, i viaggi, ecc.
R- Come si vede dai documenti che venivano tenuti allora sulle promesse e le loro realizzazioni in molti paesi , “Tu Betlemme di Giuda (Matteo 2:6)—il luogo di nascita del Grande Iniziato, il Sacro, il Figlio dell’uomo, l’Accettato del Padre.”
Durante quei periodi in conformità con quelle leggi e ordinanze, nella famiglia del padre.
Poi nella cura e nel ministero dal periodo della visita a Gerusalemme, dapprima in India, poi in Persia, poi Egitto; perché “Mio figlio sarà chiamato dall’Egitto” (Matteo 2:15).
Poi una parte del soggiorno con il predecessore che fu dapprima proclamato nella regione intorno al Giordano; e poi il ritorno a Capernaum, la città dell’inizio del ministero. Poi in Canaan e Galilea.
Negli studi che facevano parte della preparazione, questi includevano dapprima quelli che erano le basi di ciò che era dato come legge. Perciò dalla legge nel Grande Iniziato deve venire amore, compassione, pace, perché ci possa essere l’adempimento completo di quell’intento per cui, di cui Egli fu chiamato.
D- A partire da quale periodo e per quanto tempo Egli rimase in India ?
R- Da tredici a sedici. Un anno in viaggio e in Persia; la maggior parte era in Egitto. In questo la parte più grande si vedrà nelle testimonianza lasciate là nelle piramidi; perché qui si insegnò agli iniziati.
D- Descrivete gli insegnamenti ricevuti in India.
R- Quelle purificazioni del corpo in relazione con la preparazione per la forza nel fisico, nonché nell’uomo mentale. Nei viaggi e in Persia l’unità di forze in relazione con quegli insegnamenti di quello dato in quelli di Zu e Ra. In Egitto ciò che era stata la base di tutti gli insegnamenti in quelli del tempio, e le conseguenze delle azioni del crocifiggere del sé in relazione agli ideali che consentono le capacità di portare avanti ciò che si è stati chiamati a fare.
D- In quale piramide ci sono le testimonianze del Cristo ?
R- Quello deve ancora essere scoperto.
D- Vi sono delle testimonianze scritte degli insegnamenti che non sono ancora state trovate ?
R- Piuttosto di più delle persone frequentate maggiormente, e quelle testimonianze che devono ancora essere trovate sulla preparazione dell’uomo, del Cristo, in quelle della tomba, o quelle ancora da scoprire nella piramide.
D- Quando sarà data la possibilità di scoprire queste ?
R- Quando vi è stato abbastanza della resa dei conti attraverso cui il mondo sta passando nel presente. Trentasei—trentotto—quaranta. 5749-2
http://www.edgarcayce.it/media/educazione.htm