Rispondi a: Il Bene e il Male.

Home Forum SPIRITO Il Bene e il Male. Rispondi a: Il Bene e il Male.

#41841
Richard
Richard
Amministratore del forum

A. DOLORE COME CATALIZZATORE
RA: L'esperienza del dolore è molto comune fra le vostre entità. Il dolore può essere fisico, ma più spesso è del complesso mentale o emozionale. In pochi casi il dolore è del complesso spirituale. Questo crea un potenziale per apprendere. Le lezioni da apprendere quasi sempre includono pazienza, tolleranza e l'abilità per il tocco di luce.
Molto spesso il catalizzatore per il dolore emozionale risulterà nell'opposto, in amarezza e impazienza. In questi casi serve un catalizzatore aggiuntivo fornito per dare al sè non manifesto maggiore opportunità per
scoprire il sè come creatore totalmente sufficiente e contenente tutto cio che è e pieno di gioia. (B2, 52)

B. MALATTIA COME CATALIZZATORE
DOMANDA: Le malattie contagiose giocano qualche parte in questo processo rispetto al sè non manifesto?
RA: Le malattie contagiose sono entità di seconda densità che offrono una opportunità per questo tipo di catalizzatore. Se questo catalizzatore non è necessario, allora le creature di seconda densità come le chiamereste, non hanno effetto. (B2, 52)

C. TRAUMA COME CATALIZZATORE
RA: Fra le vostre entità, una grande percentuale di tutta la progressione, ha il trauma come catalizzatore. (B2, 55)

D. IL PROPOSITO DEI CATALIZZATORI
RA: Tutti i catalizzatori sono progettati per offrire una sfida o una lezione. Nel vostro destino tale esperienza può essera amata e accettata o può essere controllata. Questi sono i due percorsi.
Quando non viene scelto un percorso, il catalizzatore fallisce nel suo obiettivo e l'entità procede finchè qualche catalizzatore la colpisce, cosa che la porta a formare una preferenza verso l'accettazione e l'amore o verso la separazione e il controllo. (B2, 110)
RA: Il proposito dell'esistenza incarnativa è l'evoluzione della mente, del corpo e dello spirito. Per questo non è strettamente necessario avere un catalizzatore. Comunque, senza catalizzatore il desiderio di evolvere e la fede nel processo non si manifesta normalmente e quindi non avviene evoluzione. (B3, 29)

http://www.spiritofra.com/Ra-section%201.htm