Rispondi a: Libertà Creativa – Il riassetto, lo squilibrio, la "pazzia" della mente

Home Forum SPIRITO Libertà Creativa – Il riassetto, lo squilibrio, la "pazzia" della mente Rispondi a: Libertà Creativa – Il riassetto, lo squilibrio, la "pazzia" della mente

#43004

xxo
Partecipante

[quote1238796838=farfalla5]
per esempio nella mia famiglia vedo tanti cambiamenti ma…..la cosa è molto lenta e non è per niente facile….anche perchè io sembro davvero aliena…

le mie amiche pur sapendo di come mi sforzo a cambiare le mie abitudini nemmeno una ha fatto qualcosa di minuscolo….che so tipo raccolta differenziata…sprechi di tutto….guardano la defilippi…ecc.

sinceramente la cosa è molto triste….ma io proseguo….
[/quote1238796838]
Perchè si continua ad analizzare (giudicare) il prossimo?
Perchè basiamo i nostri pensieri (che creano) sul prossimo che oltretutto genera in noi tristezza?

Non è forse in noi che dobbiamo vedere il cambiamento?
La libertà creativa trova la sua “causa” in noi, siamo quindi noi che dobbiamo cambiare per poi trarre contentezza e felicità dai nostri cambiamenti, per poter così “vedere” gli effetti così tanto desiderati.

Non possiamo ancora credere di cercare i risultati al nostro esterno, perchè questo modificherà solo dopo aver umilmente modificato il nostro interno.

Siamo noi il punto fondamentale che deve cambiare, alcun peso va dato agli altri.