Rispondi a: Free energy

Home Forum MISTERI Free energy Rispondi a: Free energy

#4322
Richard
Richard
Amministratore del forum

perchè il discorso “etere” è proprio il più scottante e “free” che esista?

comunque lo propongono proprio qua Wilcock e Hoagland
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.228

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.229

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.230

————-
AB: Vagamente.

DW: Parlava delle Piramidi di Giza e di scienziati in Russia che hanno costruito delle piramidi alte 144 piedi (con angoli di 75° invece dei 52° della Grande Piramide), fatte in fibra di vetro e PVC. (Non si possono usare metalli o non si hanno effetti). Concettualmente, alcuni effetti che si sono ottenuti, potrebbero aiutare l' ambiente in modo enorme e si comprende come ogni pianeta, ad un certo livello di sofisticazione, possa finire per beneficiare di questa tecnologia iperdimensionale.

AB: Cosa suggerisci che si possa fare con una piramide? Negli esperimenti Russi, cosa ti suggerisce che queste piramidi possano avere il potere di fare qualcosa?

DW: Ok, diciamo per esempio che vogliamo salvare i campi petroliferi. Vogliamo ottenere più petrolio dalla terra, mentre effettuiamo la transizione verso la free energy.

AB: Ok.

DW: Un' accademia in Mosca, conosciuta come Gubkin Moscow Academy of Oil and Gas. Hanno costruito delle piramidi sopra i loro pozzi petroliferi e hanno scoperto che la viscosità, la densità del petrolio sotto le piramidi, è diminuita del 30%. Questo ha causato un aumento in produzione del 30%, a confronto dei pozzi vicini.

AB: Ha facilitato l' estazione.

DW: Si.

RH: Internamente (negli Stati Uniti), abbiamo molti pozzi nel Midwest, nel Texas, nel Panhandle, in Oklahoma, che hanno smesso di produrre a livello economico.

AB: Stai dicendo che servirebbero delle piramidi su di essi?

RH: Se funzionasse negli Stati Uniti e si avesse lo stesso risultato dell' Unione Sovietica, potremmo ottenere più di quanto importiamo (dal Medio Oriente) e potremmo ridurre la nostra dipendenza e tutti i problemi legati

…….

AB: Mi trovavo vicino alla Grande Piramide. Il Dr. Zahi disse (Art parla con accento egiziano): “Se pensi che queste siano macchine, allora sei pazzo, come tutti i cospiratori sulla Terra. Sono matti! Questa non è una macchina…” Non riesco a imitare la sua voce, “…Venne costruita dagli Egiziani. Non è questo o quello. Non è una macchina, è uno scherzo!”

RH: Art, Art, le piramidi erano “macchine”. Erano una eredità di una super scienza, una scienza iperdimensionale di cui discutevamo io e Gene, che sparì e probabilmente è rimasta sulla terra sotto forma di simbolo che ora dobbiamo comprendere per reinventarla, se vogliamo salvarci.

…………

AB: Ok, proverò a chiedere ancora. Quello che voglio sapere, Richard. Avete indicato che queste piramidi hanno il potenziale per salvare il pianeta, usando questa energia..

RH: Ok, qual' è la maggior catastrofe sulla Terra che puoi immaginare?

AB: Un corso continuo inalterato della strada che stiamo percorrendo!

DW: (ride)

RH: Ok, non sto parlando di causa umana. Non parlo di involuzione sociale o guerra tra le persone, o risorse, o..

AB: Non sono sicuro che sia tutto mischiato, perchè lo è.

RH: Parlo di grande catastrofe naturale. Qual' è la peggiore catastrofe che puoi immaginare per questo pianeta?

AB: Posso immaginarne molte Richard, io..

RH: La più grande..dai..

DW: Ok, la dirò io. Inversione dei Poli.

RH: Esatto.

AB: Ok, bene.

RH: Se i poli si scambiano, abbiamo il 78% di acqua sulla superficie. Ottieni un effetto per cui gli oceani si riversano sui continenti a migliaia di miglia orarie, distruggendo tutto! L' atmosfera fischierebbe a miglia orarie, distruggendo tutto. Non rimarrebbe quasi nulla, se il pianeta di spostasse fisicamente. Non parlo di uno spostamento magnetico, ma di un cambiamento fisico di obliquità, rapidamente, in un battito, verso un' altra orientazione di obliquità!