Rispondi a: Quanto dormite cari italiani?

Home Forum SPIRITO Quanto dormite cari italiani? Rispondi a: Quanto dormite cari italiani?

#44673

Omega
Partecipante

[quote1250342114=raistlin]
La differenza (e basta questa, ma ce ne sarebbelo tantissime…), caro e ormai arroccato Omega, è che questi signori/entità/simboli, non vengono sui forum a lanciare condanne su noi, le nostre famiglie e i nostri figli perchè non diamo loro corda.
[/quote1250342114]
Appoggiare un Ratzinger che fonda la su dottrina sulla Bibbia Cattolica, la quale a sua volta parla dell'inferno OBBLIGATORIO (condanna eterna nel fuoco) per chiunque non crede in Gesù il Cristo clericale, questo non è forse una grave minaccia per tutti comprese le famiglie e figli? Due pesi e due misure? La Madonna (l'ologramma) può parlare di catastrofi, Bongiovanni e Dibitonto pure, ma M. no? Due pesi e due misure? Dov'è la giustizia.

Dici che certe persone sollevano argomenti interessanti? (..) :medit:

Per me, un argomento interessante sono le trappole mentali organizzate dal sistema politico, religioso, militare e dai disinformatori professionisti, qui ne parla soltanto M. (e Massi, ma non è più presente, pare). Come mai? Io non conosco il motivo del silenzio generalizzato, ma ho constatato i fatti, tutti hanno paura di discuterne, M. no, ecco perché mi piace confrontarmi con M., perché l'unico modo per vedere in modo più chiaro la Realtà che ci circonda è accettare di guardare in ogni direzione a 360° e mettersi in discussione, non basta seguire i dogmi religiosi che ci hanno imposti dall'infanzia fino ad oggi con i mass media occupati. Aver paura è un atteggiamento che rispetto ma che non capisco ovvero non condivido.

[quote1250343203=altair]
@omega, non tiro ad indovinare in tutto quello che dico.
[/quote1250343203]
Mi fa piacere, sono immensamente contento, era una provocazione. ^^

Rileggo bene ciò che scrivo prima di postare, senza consultare sfere di cristallo e accostarmi a Wanna Marchi rende ridicolo te e non me.

Hai detto però di essere “convinto” eppure era una bugia involontaria, scientificamente detto inesattezza e scarsa fiducia nel tuo Prossimo.

A mio avviso hai già dato ampia dimostrazione di essere privo di onestà intellettuale, poichè ti preoccupi, nei tuoi interventi, soprattutto di ribaltare i discorsi, facendo ricorso ad una dialettica prolissa piena di ambiguità ed inutili giri di parole.

La mia finalità non è ribaltare i discorsi ma chiarire i punti che a molti sfuggono e che per me sono importanti.

Il fatto che tu continui, con motivazioni pretestuose ed inconsistenti, a difendere la presenza del presunto Messia nel forum, lascia pensare che fra te e lui ci sia un accordo.

Non è così. M. può essere disattivato oggi stesso, per me è totalmente indifferente, non mi sono mai messo d'accordo con lui. Resta il fatto che M. parla di certi argomenti, tu no. Perché accade ciò? Non importa chi è il mio interlocutore o il suo nick e nome, mi fa piacere approfondire l'argomento trappole della coscienza nella “materia”. E' tanto scandaloso quel discorso? Se ne parli tu, al posto di M., per me è assolutamente uguale, appoggerò 'te' (quello che dirai) al posto di appoggiare 'lui' ossia unicamente quello che afferma sullo Spirito. Ho già detto 'no problem'.

Ti riconfermi ancora una volta personaggio ambiguo e dai mille volti; ciò che ti preme e che ti dà gioia è risultare inafferrabile, da questo trai godimento.

Non lo so, mi diverte questo profilo che mi hai appiccicato, non è che voglio nascondere quello che sono, ma è difficile esporre l'intera mia Filosofia in un forum qualsiasi, questo o altro – vedi cosa è successo con gli interventi di M.. Per forza appare misterioso quel che dico perché non c'è mai l'occasione giusta per spiegare tutto, dato che non tutti desiderano sentirlo e c'è sempre qualcuno che si lamenta quando si incomincia a parlarne. Che devo fare? Proponi qualcosa.