Rispondi a: La Coerenza

Home Forum SPIRITO La Coerenza Rispondi a: La Coerenza

#44920

Nuzzi
Partecipante

[quote1252950431=Spiderman]
Tutto è scelta, anche uscire di casa e violentare le ragazze, menare i bambini, imprigionare animali e ucciderli, cosi come è una scelta non farlo. La differenza tra queste scelte sta nel giusto e sbagliato. La libertà di scegliere è sacrosanta per tutti ma questo non esclude il fatto che le scelte siano fatte bene o male.
[/quote1252950431]

Caro Spiderman, quando parli di giusto e sbagliato a che sistema ti riferisci?
Perchè in molti parti del mondo picchiare la moglie, in taluni casi, è considerato scarosanto e giusto. Mangiare carne per alcuni popoli o persone è un abomio, per altri è piacevole, per altri è l'unico sostentamento possibile. Ridere a un funerale è sbagliato ma le persone ridessero al mio io sarei molto più felice.
Come fai a definire bene e male? Secondo la logica Cristiana? Araba? Buddista? Vedica? Sufi? Maya?
Si dice che i popoli precolombiani sacrificassero persone per aiutare il sole a ritornare alto nel cielo al solstizio di inverno… lo trovi barbaro? Per loro era una necessità.
L'unica possibilità che abbiamo è il rispetto delle nostre volontà e in quello della volontà altrui. L'unica verità è quella che c'è dentro di te e che, per ingarbugliare ancora di più le cose, è mutevole.
Oggi io posso essere carnivoro, domani vegetariano e sarei sempre la stessa persona…
Personalmente disprezzo le persone che cercano di farti diventare vegetariano o chi cerca di convincere i vegetariani che stanno sbagliando. Qui non sbaglia nessuno.
Un punto comune a tutti, me lo passerete, è che ogni vita si nutre di vita altrui. La considerazione che gli animali siano diversi dalle piante perchè non piangono è semplicemente un modo che la mente di un vegetariano ha trovato per sostenere la sua scelta. Ora io non ci vedo nulla di male. Se stai male a nutrirti di un essere che piange e che si lamenta non farlo…ma perchè ostinarsi a convicere altri che la propria scelta sia la migliore?
Mi viene da pensare che ogni volta che qualcuno si ostina nel propugnare la sua tesi come la migliore, è perchè di quella tesi, in fin dei conti, non è totalemnte convinto e cerca, convincendo gli altri, di convincersene di più….