Rispondi a: Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan

Home Forum SPIRITO Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan Rispondi a: Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan

#44998

sephir
Partecipante

Messaggi di Anne Givaudan

Ricca estate

L’estate si è rivelata ricca d’esperienze e di molteplici incontri: tutto è accelerato e tutti ne traggono beneficio.

Antoine ed io abbiamo assistito al Congresso «d’exo-politica» a Barcellona. C’è stato l’intervento di coraggiosi partecipanti, fra i quali spesso dei militari in ritiro che hanno lavorato per le basi segrete negli USA, che hanno deciso di diffondere pubblicamente informazioni sulla presenza di extraterrestri.

Sul prossimo numero della rivista «Sacrée Planète» sarà pubblicato un articolo dove potrete trovare tutti i dettagli a tale proposito.

Ciò nonostante, vi anticipo qualche estratto di questi incontri.

Durante questi due giorni di conferenze in inglese e in spagnolo, sono stati due i personaggi che ci hanno particolarmente colpito. Il primo è stato Robert Dean, militare alla base 51, il quale collaborava con un amico che lavorava con degli esseri venuti da altri mondi. Non sono in grado di tradurre esattamente ciò che mi ha detto, ma ecco di seguito, il contesto di un frammento della sua conferenza: “ho chiesto al mio amico se andava tutto bene e se la collaborazione con gli esseri dello spazio era buona. Mi ha risposto:”si, va tutto benissimo”.

Poi gli ho posto la seguente domanda:”gli hai chiesto cosa pensano di noi?”. E la risposta fu la seguente:“pensano che siamo degli esseri orribili e molto primitivi, che mangiano i bambini di altri regni e che rinchiudono le persone in gabbie dopo averli privati dei propri beni”.

In breve, il ritratto dei terrestri era ben lontano dall’essere di conforto, ma non è tutto.

Il mio amico ha aggiunto:“mi hanno detto che la cosa più difficile da sopportare è il nostro odore”. Ho chiesto al mio amico se era l’odore corporeo o quello dei nostri deodoranti ad infastidirli. No, mi ha risposto, è l’odore emesso dai nostri pensieri e dalle nostre emozioni che gli è insopportabile.”

La storia finì e quanto a me, mi sono ricordata che gli esseri della natura, gli elfi, le fate,gli gnomi, le ondine e le salamandre non si mostrano agli umani proprio per le stesse ragioni.

Un altro conferenziere, anch’esso un militare, ha dichiarato pubblicamente di aver lavorato sul pianeta Marte alla base che servirà agli “eletti” in caso di problemi sulla Terra.

Abbiamo incontrato anche un coraggioso giornalista spagnolo che, essendo venuto a conoscenza delle manovre del Governo Mondiale, ha deciso di mettere l’informazione a disposizione del grande pubblico. Rafael Palacio, questo è il suo nome, ha dunque utilizzato tutte le sue finanze e quelle dei suoi amici per realizzare la stampa di un unico numero di un giornale dal titolo «scacco matto». La tiratura di 10.000 copie sarà distribuita gratuitamente in tutta la Spagna.

E’ in cerca di persone che in altri paesi possano tradurre questo giornale.

Poi, non “a caso”, abbiamo continuato il nostro viaggio nella regione magica dei “cerchi del grano”.

Potrete avere maggiori dettagli su quest’argomento nella nostra rubrica “viaggi” dove scoprirete che, il nostro pianeta Terra, è ben lontano dall’essere perduto in solitudine nell’Universo e che se esistono dei cerchi del grano sull’uomo del futuro, questo significa che noi avremo un “futuro”.

Fra qualche giorno l’intervista fatta in Spagna sarà pubblicata sul “Daily Motion” in svariate lingue (francese, spagnolo, inglese), ma per l’Italia si dovrà aspettare un po’ più tardi.

Allora, che altro dire se non che questo: stiamo vivendo un’epoca formidabile, e che i nostri tecnocrati o politici trovino rifugio sotto terra o su Marte, non ha alcuna importanza poiché quanto segue è ciò che sottolinea uno degli Esseri del libro “Alleanza” -“allontanate da voi la paura ed abbiate fiducia poiché l’ombra è anche al servizio della Luce…”

• Informazione o disinformazione – 23/07/2009

Le informazioni nazionali riportavano che i casi di influenza suina fossero in aumento… Che strano! Poi, oggi, ho sentito che riprendevano vigore gli attentati e i movimenti terroristici.

Immagino che tutto questo si risolverà in autunno, quando “tutti quelli che vogliono il nostro bene” ci proporranno la soluzione.

La campagna di vaccinazione dell’autunno è così ben preparata da essere considerata da alcuni una cosa scontata e una protezione necessaria

Informazione o disinformazione? Vero o falso? Chi trarrà profitto dall’influenza?

“Denaro (o potere) quanti crimini sono commessi in tuo nome” potrebbero scriverne i poeti. Anche questa volta ci lasceremo convincere che tutto viene fatto per il “nostro bene” o ci renderemo conto che il potere è nelle nostre mani?

Non si accusi di incoscienza chi rifiuta di farsi vaccinare o peggio ancora di essere un pericolo per gli altri come recitano i discorsi colpevolizzanti.

In che modo potremmo essere un pericolo se questo vaccino è realmente efficace per chi vi si sottopone?

In pratica, oggi si tratta di vaccini, domani di attentati o di chissà cos’altro.

“Il problema” resta comunque irrisolto. Dov’è la soluzione?

Quando ne avremo abbastanza di aspettare la soluzione dall’esterno?Dubitiamo fino a questo punto del nostro buon senso e abbiamo una così scarsa opinione di noi per arrenderci e allargare le braccia davanti ad una “cosiddetta” autorità superiore?

La disinformazione regna al di là di tutto ciò che possiamo immaginare e perfino i meglio informati tra di noi sono lontani dal conoscere i seducenti miscugli che alcuni ingurgitano, pensando ingenuamente, che sia “per il loro bene”.

Io sono sicura che un’immensa onda di fondo si stia preparando. La vedo profilarsi all’orizzonte, oltre gli tsunami devastanti, assisteremo ad uno tsunami di Risveglio e di Presa di coscienza che nessuno potrà fermare.

Io, da parte mia, dedicherò più tempo ed energia ad un argomento strettamente legato al nostro risveglio planetario: creare un ponte tra gli esseri dello spazio e quelli del pianeta terra, al di là di tutto ciò che si è potuto dire ufficialmente, in particolare sulla loro inesistenza.

Farli conoscere meglio, permetterà di condividere le loro conoscenze e la loro saggezza (senza credere ingenuamente che tutto ciò che proviene dalle stelle sia bello e buono o che tutti siano degli invasori) e di contribuire all’instaurazione di una vera relazione tra tutti gli esseri.

Quindi, vi do appuntamento alla fine dell’estate per un’intervista sull’argomento che sarà tradotta in Spagnolo, Italiano e Inglese.

A presto e buona estate, qualunque siano le “notizie” diffuse dai media ufficiali.

Anne Givaudan.

http://sois.fr/eveil_des_consciences_et_pandemie_copie_1/?lang=it