Rispondi a: Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan

Home Forum SPIRITO Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan Rispondi a: Messaggi di Anne e Daniel Meurois-Givaudan

#45015
Richard
Richard
Amministratore del forum

Per quanto riguarda il libro Ra material
chiaramente non abbiamo prove che sia stato prodotto per canalizzazione/contatto telepatico, si potrebbe anche pensare che Don Elkins, un professore di fisica che in particolare si interessava di fisica eterica e di ricercatori come Keely http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.679 ,
abbia voluto riassumere una certa visione scientifica della realta' (che per alcuni e' solo new age)
in un libro in modo che apparisse come una “favola raccontata per un contatto telepatico..”
(vi spiego questo per chi non ha certi punti per inquadrare il libro e perche' io stesso li sto approfondendo)

Come pero fa notare Wilcock che ha conosciuto Carla di persona per diverso tempo, tali concetti ad oggi risultano sempre piu precisi e avanzati a livello scientifico (seppur non convenzionale)
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.234

e' piuttosto improbabile pensare che Carla possa aver conosciuto tali concetti, al massimo li potremmo attribuire a Elkins, di questi concetti Wilcock fa esempi vari nei suoi libri confrontandoli con fonti di ricerca scientifica (ufficiale o meno), in particolare mi riferisco alla scienza delle piramidi affrontata anche in Russia http://www.gizapyramid.com/russian/research.htm e alla cosmologia nel libro Ra material come leggete nella Guida allo Studio

“IL GRANDE SCHEMA DELLE COSE: IMPOSTARE IL GIOCO
7. L'INIZIO DI TUTTE LE COSE
I. L'INFINITO UNO = LA FONTE = INFINITO INTELLIGENTE
A. L'INFINITO UNO NON E' FOCALIZZATO E NON E' DIFFERENZIATO
DOMANDA: Potete dirmi la prima cosa conosciuta nella creazione?
RA: La prima cosa conosciuta nella creazione è l'infinito. (B1, S13, 129 –
http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )
B. SPUNTI DI CONSAPEVOLEZZA
DOMANDA: Qual'è il prossimo passo?
RA: L'Infinito diviene consapevole. (B1, S13, 129 –
http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_1 )” ecc…chi vuole puo leggere.. http://www.altrogiornale.org/download.php?view.21

Ci sono pero dei punti nel materiale di Ra in cui vengono date informazioni numeriche precise e quindi confrontabili con dati stimati o rilevati dal mondo scientifico

in questo articolo Wilcock fa dei confronti
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.234

usando questo articolo di base su gliese581
http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-450467/Found-20-light-years-away-New-Earth.html

“”Se questo è un pianeta roccioso, è molto facile che abbia acqua liquida sulla sua superficie, che significa ci possa essere anche vita.”

La vera importanza non è tanto la scoperta del pianeta, ma il fatto che dimostra che pianeti come la Terra sono probabilmente estremamente comuni nell' Universo. Ci sono 200 miliardi di stelle nella nostra sola galassia e mostri astronomi credono che la maggioranza di stelle abbia dei pianeti.

Il fatto che quasi appena dopo aver costruito un telescopio in grado di rilevare piccoli pianeti simili alla Terra, uno è stato trovato proprio nella stanza accanto del nostro cosmo, mostrando che statisticamente, ci sono probabilmente miliardi di Terre la fuori. Come ha detto Seth Shostak: “Non abbiamo mai trovato prima di ora pianeti vicini all'essere simili alla Terra. Stiamo scoprendo che la Terra non è così inusuale tra i tanti pianeti.””

Parallelo con il RA material
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.234

“CITAZIONE SULLA LEGGE DELL' UNO SU ALTRI PIANETI

Ora arriviamo alla parte divertente. Come ho scritto spesso su questo sito, ci sono migliaia di punti nella serie della Legge dell' Uno, molti dei quali generati nel 1981 e finiti completamente nel 1984. Ho iniziato a ricercare pesantemente su UFO e metafisica alla fine del 1993, iniziando con Richard C. Hoagland e il suo libro “I Monumenti di Marte” e ho digerito 500 titoli fino al gennaio 1996.

Fino a qua, non avevo idea che tutti questi punti che avevo compilato potessero davvero esistere, sotto un tetto, in qualcosa prodotto 15 anni prima!

(Ho studiato psicologia al college. Molto dei miei corsi non richiedeva compiti a casa o studio, prendevo molte annotazioni in classe e ho vissuto in un campus tutti i quattro anni del college, così lavoravo solo 3 ore e mezza al giorno. Questo mi lasciava molto tempo per cercare su UFO e metafisica mentre il governo e la famiglia mi pagavano la scuola grazie a sussidi e prestiti. Così ho potuto leggere 500 libri di metafisica entro il 1996.)”

….

“64 MILIONI DI STELLE HANNO PIANETI CHE LE ORBITANO NELLA NOSTRA GALASSIA”

Comunque, per il momento date un occhio ad alcune citazione della Legge dell' Uno che riguarda la vita su altri pianeti nella galassia. Ancora una volta, possiamo vedere come le affermazioni nella Legge dell' Uno iniziano ad avere nuovamente supporto dalle nostre informazioni scientifiche ufficiali. In questo caso, le affermazioni nella Legge dell'Uno vanno oltre cio' che abbiamo scoperto, ma l' articolo di oggi fa un passo nello stabilire la validità di tali affermazioni:

Ra: ..La percentuale di pianeti abitati (nella nostra galassia) è circa 10%
Interrogatore: Che percentuale di stelle hanno un sistema planetario, circa ?
Ra: Sono Ra. Questa è una informazione non importante, ma innocua. Approssimativamente il 32% delle stelle hanno pianeti come li conosci, mentre un altro 6% hanno una sorta di materiale raggruppato che a certe densità puo' essere abitabile. Interrogatore: Bene, questo mi dice che circa il 3% di tutte le stelle ha pianeti abitati, che da, potrei dire, una idea incredibile del numero di entità e che questo processo, quindi sia, come hai detto, assumo che questo processo sia in effetti in evoluzione nell' universo conosciuto, questo processo di evoluzione puo' essere trovato nell' universo.

Come vediamo in questa citazione, il 32% delle stelle nella nostra galassia ha dei pianeti. Se usiamo la stima convenzionale di 200 milioni di stelle nella nostra galassia, significa che ci sono 64 milioni di stelle che hanno pianeti attorno ad esse. Non dimenticate che di queste 64 milioni di stelle, alcune possono avere piu' di un pianeta abitato.

67 MILIONI DI PIANETI ABITATI

Mentre avanziamo da qua, questo argomento è ripreso nella Sessione 16…benchè la precedente citazione non sia stata chiesta fino alla Sessione 71. Nella precedente citazione, abbiamo sentito che il 10% di tutti i pianeti nella nostra galassia sono abitati e possiamo assumere che in questo caso, Ra si stesse riferendo alla vita animale, ad esseri come noi ed esseri ad un livello piu' alto di noi.”

Poi c'e' questa


Tenete in mente che la “Confederazione” come qua definita, è responsabile solo per una piccola area della nostra Galassia e questo spiega perchè vengono dati così tanti mondi abitati rispetto al numero di entità nella Confederazione. La serie della Legge dell' Uno appoggia anche molto del materiale di George Hunt Williamson come genuino e in questo materiale è chiaramente affermato che ci sono 6 civilizzazioni negative che si sono raggruppate formando l'Impero di Orione, al quale il materiale di Williamson si è riferito come “I 6 Non Santi”. La maggioranza dei Sei ha anche cercato di immischiarsi con la Terra ad un certo punto.

Questo ci lascia con un totale di 59 specie ET che hanno persino visitato, o visiteranno la Terra, dalla prospettiva della Legge dell' Uno del 1981.”

IL SGT.CLIFFORD STONE: THE “HEINZ 57”

Molti anni dopo, il Sgt. Clifford Stone ha parlato di una stessa figura, 57 differenti razze di cui gli insider sono a conoscenza, hanno visitato la Terra. E' possibile che abbiamo perso 2 delle 59 specie lungo la via; il fatto sorprendente è quanto simili siano i numeri. Certamente, la risposta sconfortante (per alcuni) puo' essere che entrambe le fonti stiano dicendo la VERITA'.

Nei prossimi video clip, potete vedere il Sgt. Clifford Stone al National Press Club di Washington, DC, il 9 Maggio 2001, menzionare che 57 diverse razze di extraterrestri sono state identificate come visitatori della Terra fin quando è stato parte delle operazioni oscure, circa alla fine degli anni '80.

Quindi per una serie di dati precisi affermati nel RA material e per concetti scientifici che si stanno rivelando sempre piu supportati (energia cosmica/etere…), concetti che non sono comunque nuovi, perche' evidentemente vengono ciclicamente riscoperti

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4732.10

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.5368.10

Il RA Material http://www.stazioneceleste.it/ra.htm e' considerato una perla del materiale disponibile sul channeling, cio che lo rende particolare e' la presenza di dati precisi e concetti affrontabili a livello scientifico e confrontabili con dati, non solo parole vaghe….Adamski e' uno dei primi contattisti, voglio dire che se col tempo le informazioni possono essersi inquinate, probabilmente cercando nel passato possiamo trovare quelle piu genuine ed entro certi limiti dovrebbero avere molti punti in comune come concetti di base.
Ci sono sicuramente molti concetti che col tempo sono stati interpretati alla luce di nuova conoscenza prima non disponibile e per questo risultavano assurdi.

Adamski
http://it.wikipedia.org/wiki/George_Adamski

http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/nu02_01i.htm

Agatha Christie “…una coincidenza è una coincidenza; due coincidenze sono un indizio; tre coincidenze sono una prova…”