Rispondi a: Brian Weiss – Ipnosi regressiva

Home Forum SPIRITO Brian Weiss – Ipnosi regressiva Rispondi a: Brian Weiss – Ipnosi regressiva

#45079

El Mojo
Partecipante

L'ipnosi è una cosa MOLTO seria, e ci vede sue inconsapevoli “vittime” quando usata per forzarci ad acquistare un prodotto o assumere comportamenti che altrimenti saremmo restii ad assumere, o ancora ad assimilare concetti non spontaneamente nostri. Utilissima se ci si rivolge ad essa per rimuovere qualche blocco nella memoria che può causare psicosi o paure, o per superare traumi ecc.. Capirne i meccanismi consente di prendere coscienza di quali e quanti meccanismi ci attorniano riguardo il condizionamento sociale, politico, sentimentale, religioso, economico e tanto altro. Insomma ci riguarda tutti da vicino, ma si tende a non pubblicizzare troppo la sua conoscenza o a non darle troppa importanza. Ciò che serve ai nostri ipnotisti -dei quali siamo inconsapevoli fino a che non li smascheriamo- è l'ignoranza. Meno conoscenza abbiamo più essi gioiscono e campano bene. E siamo noi ad affidarci a loro non conoscendo bene i loro fini, purtroppo. Il primo passo per cadere nel meccanismo è proprio questo, varcare la soglia che ci separa da loro, e varcarla è cosa comune, dieci o cento o mille volte al giorno.
E più tempo passiamo sotto la loro influenza e sottovalutandola, più sarà difficile capire e liberarsi.
-Questa potrebbe essere una piccola fiaba senza riferimenti a persone o fatti reali, sulla cui corretta o meno interpretazione non mi assumo responsabilità-