Rispondi a: Fede

Home Forum SPIRITO Fede Rispondi a: Fede

#45200
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1257256299=texeira]
Conosco tutte le teorie alternative e relative obiezioni da te sviscerate, ma restano inconclusive: chi ha propensione per la spiritualità continuerà a ritenere le nde come la prova dell'esistenza dello spirito, chi resta sul piano materiale continuerà a dargli una spiegazione clinica.
Sul sito ufficiale della fondazione IANDS, che si propone di studiare con obiettività il fenomeno (ma poi navigando il sito si scopre che non è proprio così) si conclude dicendo che di tutte le spiegazioni scientifiche esaminate ed esaminabili nessuna può spiegare tutti i sintomi, che non è propriamente vero: per esempio, parlandone con un amico medico, siamo pervenuti ad una spiegazione completa e plausibile, e se ci siamo arrivati noi, penso che gli studiosi possono fare di meglio: in pratica, nel cervello di talune persone in circostanze particolari, potrebbe verificarsi una scissione tra l'encefalo ed il telencefalo; in altre parole la parte cognitiva (e quindi la consapevolezza) resterebbe attiva, mentre verrebbe completamente a mancare il collegamento sensoriale conl'esterno; il risultato si tradurrebbe nella perdita di percezione del proprio corpo e di tutte le sensazioni corrispondenti, quindi niente dolore, niente gravità, senso di leggerezza; l'assenza di stimoli esterni renderebbe reali quelli interni, quindi immagini e suoni percepiti proverrebbero da dentro e verrebbero vissuti come veri; l'assenza di riferimenti e una probabile incapacità temporanea a calcolare renderebbero differente la percezione del tempo.
Questo quadro spiegherebbe pienamente anche le reazioni, apparentemente minoritarie, di chi vive nde negative.
Quanto ai viaggi fuori dal corpo, non esiste ad oggi la conferma oggettiva che essi siano realmente accaduti, ma solo la fede nel racconto rivisto, e non verificabile del protagonista.
[/quote1257256299]
il mondo dello studio e della ricerca dell'”Aldila” non si ferma alle NDE,non sono solo le NDE il campo che porta alla ricerca di comprensione sull'esistenza o meno di una realta' parallela a quella materiale che percepiamo piu facilmente, questi temi ci portano indietro di millenni , sarebbe molto bello e costruttivo per l'umanita' studiare queste cose apertamente e collaborativamente anche in ambito scientifico e questo sta migliorando come approccio

Un conto e' dire che
” siamo pervenuti ad una spiegazione completa e plausibile, e se ci siamo arrivati noi, penso che gli studiosi possono fare di meglio: in pratica, nel cervello di talune persone in circostanze particolari, potrebbe verificarsi ..”

queste ipotesi sono plausibili e materia da valutare e approfondire, il punto e' che evidentemente non bastano a spiegare i fenomeni e le casistiche rilevate direttamente sul campo
un conto e' appunto ipotizzare e un conto e' la ricerca diretta sul campo che evidentemente ancora deve svelare molti misteri che si pensa siano svelabili studiando il cervello, ma se ti appassioni un poco e cerchi le fonti piu disparate in merito vedrai che molte domande restano aperte e non spiegabili come immagini ora