Rispondi a: Gurukula

Home Forum SPIRITO Gurukula Rispondi a: Gurukula

#45538
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Agli inizi della mia ricerca ero attratta fortemente da tutte queste nuove realtà che mi si presentavano, poi conobbi tanta gente strana e mi domandavo che bisogno c'è di stranirsi così.

Ho avuto un' amica che ha vissuto a Firenze dagli Hare Krishna e ha un figlio nato da una relazione con uno di lì e lo ha chiamato Krisna….voi capite che per un adulto che sceglie di andare a vivere in una comunità può essere normale, è una scelta, ma per un figlio che è nato da una coppia così può essere un dramma, lui infatti a scuola veniva chiamato Christian…e odiava dare spiegazioni del suo nome strano…

il padre ha lasciato la madre, non sapendo fare nulla e così non sa ne di essere marito ne di essere il padre…

io dico se siamo nati qui in Occidente e ci sarà un perchè?
Dobbiamo, qui, nella nostra realtà essere bravi e capaci di sopravvivere in questa giungla piena di insidie…

Scusate la mia sa di una forte critica ma credetemi ho conosciuto di gente “orientalizzata” e francamente mi fanno un po' ridere.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.