Rispondi a: Gli animali sono immortali?

Home Forum SPIRITO Gli animali sono immortali? Rispondi a: Gli animali sono immortali?

#45608
Richard
Richard
Amministratore del forum

Cayce teaches the reality of reincarnation and karma, but as instruments of a loving God rather than blind natural laws. Its purpose is to teach us certain spiritual lessons. Animals have undifferentiated, “group” souls rather than individuality and consciousness. Once the soul evolves through a succession of animal incarnations and achieves human status, it is not then reborn in animal form. Cayce's view arguably incorporates Theosophical teachings on spiritual evolution. Each person, in his view, existed in a self-conscious form before birth and would exist again after death.
http://www.crystalinks.com/edgar_cayce.html

Cayce insegna la realtà della reincarnazione e del karma, ma come strumenti di un Dio amorevole piuttosto che come leggi naturali. Il suo proposito è insegnarci certe lezioni spirituali. Gli animali hanno anime di “gruppo” indifferenziate piuttosto che individualità e coscienza. Una volta che l'anima evolve tramite una successione di incarnazioni animali e raggiungono lo stato umano, allora non rinasce piu in forma animale. La visione di Cayce sembra incorporare gli insegnamenti Teosofici sull'evoluzione spirituale. Ogni persona, nella sua visione, è esistita in forma autocosciente prima della nascita ed esisterebbe ancora dopo la morte.

———-
Quindi all’uomo—la creazione in se stessa, quella combinazione di tutte le forme della creazione fino ad allora create, affinché quella stessa forza potesse comprendere per essere passata attraverso quella stessa creazione necessaria a produrre quel punto divisorio tra l’uomo e l’animale e la pianta e il regno minerale—fu dato la volontà, e l’anima, affinchè potesse rendersi Uno con la Creazione. Ora, quella volontà è quindi l’eredità. Quell’ambiente è l’evoluzione. Là avete la reincarnazione, là avete l’evoluzione, là avete il regno minerale, il regno vegetale, il regno animale, ognuno dei quali si sviluppa verso la propria fonte, ma tutti appartengono a quella forza e diventano uno in quella forza mentre essa si sviluppa per diventare uno con l’Energia Creatrice, e Uno con Dio. Quella quindi che sopravvive sulla terra, attraverso il regno minerale, attraverso il regno delle piante, attraverso il regno vegetale, attraverso il regno animale, ognuno, come dimostra l’indagine geologica, ebbe la sua influenza sulla terra, passando dall’uno nell’altro; ma all’uomo fu dato di dominare tutti, e l’unico sopravvissuto di quella creazione. 900-340
http://www.edgarcayce.it/media/l%27evoldellamente.htm

Ogni animale, ogni uccello, ogni volatile è stato chiamato così per qualche particolarità di quella bestia, uccello o volatile individuale, e in questo modo rappresenta qualche fase particolare dello sviluppo dell’uomo sul piano terrestre, o quella coscienza di un elemento o di una personalità particolare che si manifesta nell’uomo. 294-87

In tutti gli animali…nel loro stato naturale questi hanno la forma indicata dai loro nomi. E da questi l’uomo può imparare molte lezioni; cosa che fu tentata in principio. 826-6
http://www.edgarcayce.it/media/c%27%E8unnome.htm