Rispondi a: Esempi di sincronicità originali

Home Forum SPIRITO Esempi di sincronicità originali Rispondi a: Esempi di sincronicità originali

#45832
Richard
Richard
Amministratore del forum

Non ricordo se ho raccontato questo che mi viene in mente ora

Anni fa venne a casa mia un ragazzo che conosceva Urzi e si occupava del sito contattomassivo.info, ci siamo messi a chiaccherare e in quel periodo ero concentrato sul lavoro di Wilcock – Divinecosmos – allora mentre parlavo di questo stimolai il ricordo che questa persona aveva di Ighina e se non erro mi disse che fece in tempo a conoscerlo.
In questo modo ho saputo del lavoro di Ighina e me ne sono interessato per cercare le congruenze col resto.

Parlando del Sole, lui affermava che era un foro, un buco nella cupola superiore che separava il regno di Dio dall’universo creato, attraverso il quale si manifestava il grande fuoco o Grande Spirito sconosciuto, come Luce del nostro universo, inteso come un’immensa duplice cupola entro la quale riflettendosi, essa poteva dare origine a quel Ritmo Creativo che avrebbe determinato la formazione del nostro Sistema Solare.
http://www.edicolaweb.net/libro50b.htm

—————
Wilcock:

Il nostro Sole non è una fornace nucleare.

Ricerche suggeriscono che il Sole è come un buco apparso nel campo energetico della Galassia, permettendo all' energia di uscire in una certa area, ecco perchè lo vediamo come una luce splendente.

Hanno anche provato che non ci sia in esso una fornace nucleare. La quantità di neutrini che il Sole emana è troppo bassa per essere prodotta da una reazione nucleare. Mancano dei neutrini. Questo si sa da 30 anni e il problema non è stato risolto; questi neutrini mancanti semplicemente non esistono!

Quindi il Sole non è una fornace nucleare. Il Sole rappresenta energia cosmica, la vera energia della Creazione.

Ciò che questo indica è che il Sole sia come un punto nello spazio da dove l' energia esce, come nel caso della borsa di plastica piena di acqua di cui abbiamo parlato o come nel Triangolo delle Bermuda.

In alti livelli vibrazionali vedete molto di piu', vedete tutte le vibrazioni che circondano il Sole. Questo appaiono come sfere concentriche di energia, come le increspature in una pozzanghera che sono connesse da una bobina a spirale di energia che si espande per guidare le orbite e le rotazioni dei pianeti e della Luna. Tutto si mischia precisamente assieme come un set gigante di ingranaggi. Questa bobina dal Sole è stata studiata e misurata. La NASA vi si riferisce come la “Spirale Parker”.

Per ora possiamo solo rilevare questi campi come una specie di energia magnetica.
http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.222

[youtube=420,347]portalplayer.swf