Rispondi a: L’intervista a Mauro Biglino

Home Forum SPIRITO L’intervista a Mauro Biglino Rispondi a: L’intervista a Mauro Biglino

#46218

Omega
Partecipante

[quote1381160919=Xeno]
Riguardo questo punto un signore di nome Ouspensky circa 60 anni fa diceva quello che stai dicendo
Alla domanda:”Quando state per avere un emozione negativa,potete fermarla con il pensiero?”

Rispondeva:”No,ma potete preventivamente preparare il terreno.Se potete creare un atteggiamento giusto,allora dopo un po di tempo questo vi aiuterà ad arrestare l'inizio delle emozioni negative.
Quando ci siete in mezzo,non potete arrestarle;è già troppo tardi.”
(citaz. frammenti di un insegnamento sconosciuto)

[/quote1381160919]
Ottimo, anch'io lo sapevo da bambino ma Ouspensky qui è poco conosciuto alle masse, non è certo il solo ad averlo capito ci saranno molti altri, ma io intendo soprattutto le 'grandi' religioni o destinate a diventare tali dunque capaci di influenzare rapidamente il corso degli eventi, adesso. Nella Teosofia e nei gruppi Gnostici poi coabitano diverse filosofie in opposizione tra loro ma anche tanta speculazione e mistificazione accanto ad alcune idee straordinarie, c'è di tutto e di più – logicamente non possono avere un pensiero limpido e univoco.. è dunque l'insieme che non mi convince. Quello che è difficile/ o impossibile trovare è un insegnamento che riunisce tutto quello che è necessario conoscere e comprendere nell'era scientifica poiché i dati frammentati che non vanno d'accordo fra di loro non potrebbero aiutare l'umanità, non avrebbero alcuna efficacia a lungo termine. “Credo” di aver trovato quell'insegnamento unitario, costituito da innumerevoli elementi veritieri e attualissimi, nella RR.. poiché punto sempre all'Uno, per me non bastano alcuni elementi 'buoni', lo devono essere tutti. Come si suol dire: “tutto o niente”, secondo me uno solo errato ha, avrebbe il 'potere' di annullare la qualità degli altri e rovinare l'insieme, sono sicuro di questo. Molti bei progetti di ieri e di oggi sono falliti perché sono state introdotte o inglobate parti disarmoniche le quali seppur piccole agiscono liberamente sul resto e goccia dopo goccia..

Qualcuno disse: “nemmeno un atomo dell'inferno deve entrare nel vostro paradiso interiore”. Non per caso.