Rispondi a: Free energy

Home Forum MISTERI Free energy Rispondi a: Free energy

#4659
Richard
Richard
Amministratore del forum

National Instruments, LENR & Cold Fusion
Ok, sono veramente divertenti quei “complottisti” che dicono che National Instruments si interessa alle LENR solo per vendere qualche strumento in più. Ma sono un po' incoerenti: fino a pochi giorni fa dicevano che i ricercatori delle LENR sono 4 gatti in tutto il mondo e pure in estinzione… dunque i casi sono due:

1) IPOTESI “COMPLOTTISTA”. Il management di National Instruments è impazzito e, pur di vendere qualche strumento in più, vuole legare il suo nome ai truffatori della scienza parallela – espressione ormai resa celebre dal Prof. Giancarlo Ruocco, prorettore de La Sapienza.

2) IPOTESI DI BUON SENSO. Il management di National Instruments è ormai ragionevolmente certo dell'esistenza delle LENR e si sta disegnando un ruolo di primo piano nella rivoluzione scientifica alle porte.

Ah, a proposito, una significativa foto (by PESN):

Austin, 5 agosto 2012 – da sinistra a destra Alexandros Xanthoulis (fondatore di Defkalion Green technologies); Frank Gordon (SPAWAR); Andrea Aparo (Ansaldo Energia Spa); Peter Hagelstein (MIT); James Truchard (co-fondatore e CEO di National Instruments); Michael McKubre (SRI International); Robert Godes (presidente di Brillouin Energy Corp.); Stefano Concezzi (Big Science director di National Instruments); Robert Duncan (Università del Missouri).
http://22passi.blogspot.it/2012/08/national-instrumets-cold-fusion.html