Rispondi a: tao te ching -considerazioni-

Home Forum SPIRITO tao te ching -considerazioni- Rispondi a: tao te ching -considerazioni-

#46652

civile
Partecipante

il fondamentale é riconoscere l'illusione dualità…
bello-brutto
falso-vero
buono-cattivo
etc etc.
tutta la nostra mente é impregnata di significati di termini che costruiscono un ipotetica verità(realtà).
Ogni tribù,ogni paese,ogni stato,ogni mondo passato ne aveva una.
Il dialogo oltre la dualità é completo,fuori dagli scambi di confronto duali,vive immortale nel non-essere.Il non-essere é uguaglianza tra alto e basso/bello e brutto…non dipende da falsi significati…
I termini si completano l'un l'altro,ma non dividono.
Il vero saggio del passato non dipendeva dai detti,costumi e morali,perche sapeva che venivano generati dai termini duali e dal concetto finale di vero.
La mente nasce vergine,poi viene alterata dall'educazione(grande vocabolario dei termini)che crea realtà non statiche ma impermanenti che cambiano a seconda dei giudizi e dei significati dei termini.
A pensa re che lo star bene di ieri é molto diverso dallo star bene di oggi é dovuto ad un evoluzione dei termini e dello scoprire.
Il giusto di ieri é diverso dal giusto di oggi,valutando e analizzando il tutto ,possiamo immaginare e prevedere l'evoluzione del termine che porta definitivamente all'incontro di vero-falso,l'apice.Il caos..
Guardate la velocita dei cambiamenti attuali confronte al passato,sono super veloci(questo é male)
Ci siamo evolvendo illosariamente,ma in realta degrediamo alla velocita della luce..
Il mondo sarà governato dalle macchine,ne dipenderemo…
un computer non si nutre,é toglie migliaia di posti di lavoro(é regresso).
Nel tao te ching si dice:dove esistano macchinari che lavorano per 100 uomini che non vengano mai usati,giustissimo!noi dobbiamo nutrirci le macchine no.
L'ego e il concetto di “possedere di più” ha generato disunione e mancanza ai bisognosi…
Il sistema attuale vola alla velocita della luce verso i sentieri,dimenticando la strada maestra..siamo fuori rotta!
La competizione sessuale é diventata una neccessità oltre misura,il materiale é diventato neccessario,lo spirituale viene tralasciato anzi mai conosciuto.
In pochi decenni la massa sarà talmente dormiente che vivrà in una virtualità talmente fantastica,che il camminare in un bosco puo causare dei traumi.
Il gioco duale della mente e della dipendenza dal desiderio é al culmine oltre cè il vuoto dell'anima.
L'apocalisse dello spirito é gia avvenuta,manca il flop del giusto vivere del nuovo millenio,una catastrofe,guerre,scarsi aprovvigionamenti,malattie,etc etc.
La terra riproporrà l'equilibio mancante a breve,sarà traumatico.
scusate per gli errori ortografici.