Rispondi a: La felicità degli altri

Home Forum SPIRITO La felicità degli altri Rispondi a: La felicità degli altri

#46689
sphinx
sphinx
Partecipante

rispondo a Giusparsifal

[quote]
Quando finiamo di “dare” ed incominciamo a “ricevere” (e viceversa naturalmente)? Si può davvero tracciare una linea così netta?
Personalmente non credo sia possibile.[/quote]

Ciao Gius. Sono completamente d'accordo. Per forza di cose,gradevole o sgradevole,qualcosa si comunica.

[quote]
Sarà compito dei molteplici aspetti soggettivi qualificare, poi, cosa si è ricevuto.
Ad esempio, nel caso tuo, puoi addirittura dire se hai dato o ricevuto?
Come giustamente sottolinei, tu ti sei sentita nella condizioni di “dare” ma in effetti stavi “ricevendo” una cortesia.
Hai “dato” la possibilità di “ricevere” una gentilezza.
Non è fantastico? [/quote]
E' bellissimo.

[quote]
Il discorso, per quanto mi riguarda, è lungo e non voglio farvi perdere nei meandri della mia mente 🙂

[/quote]
Il discorso sarebbe lunghissimo hai ragione.
Per esempio è tutto bello quando riceviamo ciò che ci aspettiamo o anche di più, come nel caso che ho descritto…ma quando riceviamo in cambio ad un sorriso un “ceffone”?
Riconosco che faccio sempre una gran fatica a digerirli..quando viene scosso e calpestato il mio preziosissimo EGO…sono dolori..he! caro Gius..accidenti a 'sto EGO….ci sto lavorando sopra,ma è dura…!

Grazie per quanto hai scritto. Ti auguro una buona vita.
:si: