Rispondi a: I benefici della musica a 432 Hz

Home Forum SPIRITO I benefici della musica a 432 Hz Rispondi a: I benefici della musica a 432 Hz

#46758
PRHOTEUS
PRHOTEUS
Partecipante

una apprezzamento per questo post.
io ci lavoro con la musica e posso assicurarvi che quanto scritto é vero , anzi vi do una dimostrazione , per chi suona uno strumento e prende un cd o un vecchio disco di qualche gruppo famoso e prova a suonarci assieme con gli stessi accordi , si accorge che ci sono delle distonanze anche se poco percettibili, tutto cio é perché negli anni passati in vari studi discografici, per avere un migliore impatto all'ascolto , si intonavano gli strumenti a 4,32 questo perché, come gia sopra postato , le vibrazioni erano più gradite al corpo umano, sinceramente non so darvi la spiegazione del perché , ma é cosi un brano musicale che non vi piace, o per stile, o altro, lo stesso registrato o eseguito con l'accordatura a 4,32 lo si apprezza all'ascolto, io stesso quando ogni tanto vado in qualche locale italiano a fare piano bar , ho tutti i miei strumenti accordati a 4,32 e anche basi digitali pre registrate ( midi file ), che utilizzo e che vengono eseguite con il mio synt regolato sul tuning a 4,32.
all'orecchio comunque la differenza é impercettibile almeno che non si utilizzi due strumenti regolati uno a 4,32 e l'altro a 4,40 ( accordatura standard ) li si puo notare una leggera stonatura tra i due strumenti, alla fine l'utilizzo a 4,32 viene più accettato dal corpo e come dicevo ho potuto constatarlo facendo lo stesso concerto ( se cosi si puo dire ) nello stesso locale in due serate differenti , uno con l'accordatura a 4,40 e la serata seguente a 4,32 , posso assicurarvi che gli animi della gente nel locale ha avuto un comportamento differente nel primo come se tu ci sei o non ci sei era lo stesso, nel secondo caso , erano più rilassati ed hanno apprezzato l'esecuzione dei brani in modo più attento, ne sentii parlare della lettera di Verdi circa 10 anni fà e volli approfondire e nello stesso tempo venuto a conoscenza della differenza che le due vibrazioni causano nel nostro corpo , iniziai ad utilizzare quest'accordatura e vi assicuro che é cosi , ora non so perché hanno accettato lo standard in tutto il mondo a 4,40 , ma in alcune case discografiche specialmente le Majors , quando devono fare un brano che dev'essere venduto a livello mondiale , questi registrano con l'accordatura a 4,32 e a volte l'artista e gli strumentisti stessi non lo sanno , ma oggi é una tecnica che non viene quasi più usata visto la lobotomizzazione di molti giovani che gli dai di tutto .
esempio col famoso Mp3 che condensa i suoni che rispetto a un suono wav che prende molto spazio l'Mp3 é più condensato , quindi assorbe meno spazio, ma quando é stato inventato , o meglio messo in circolazione l'Mp3 ( 1998/2000 ) questi serviva più che altro per trasferire bande sonore via internet all'epoca si masterizzava a 60 mb adesso la maggiorparte a 128mb , ma ci sono convertitori sul net scaricabili anche gratis che arrivano a 260 mb e anche di più, ma alla fine tutto questo non fa che tagliare alcune frequenze sul brano originale registrato in wave, quindi alla fine oggi in molti non ci si rende più conto della versione originale da quella compressa in Mp3ma qui si aprono altre discussioni che ci allontana dal post . in fine anche per me avere l'intonazione a 4,32 porta le vibrazioni ad essere assorbite dal corpo umano in maniera differente , e l'esecuzione viene meglio percepita non solo dalle orecchie, ma da ogni cellula del corpo rispetto all'intonazione a 4,40 che viene percepita solo dalle orecchie