Rispondi a: Risvegliàti/e

Home Forum SPIRITO Risvegliàti/e Rispondi a: Risvegliàti/e

#47001
Jc
Jc
Partecipante

secondo me il problema non si pone.
se l'ego diviene conscio del fatto che l'essere totale ha un certo programma da svolgere, una certa esperienza da fare (qualunque essa sia) la sofferenza incontrata dall'ego in questa vita viene accettata,metabolizzata.
Secondo me è bene essere consapevoli del fatto che l'essere cerca l'ostacolo, cerca l'errore, cerca qualsiasi cosa lo possa far avanzare di un gradino.Poco importa se l'ego ha i suoi capricci, perchè esso non è altro che il frutto di una società che insegna che la passione momentanea è la migliore cosa.

Quando la nostra stupida personalità terrena avrà smesso di arrovellarsi il cervello sul perchè della sofferenza?
Quando avrà compreso che ogni sofferenza,che ogni errore,che ogni apparente momento di perdizione non è altro che l'ennesima prova a cui lei stessa si è sottoposta per assorbire una certa esperienza e quindi un certo aspetto della realtà.
Ciò che dico potrebbe essere falso, ma non vi è dubbio che il ragionamento ha una certa logica…

P.S. Tavani, ho cominciato a leggere il documento…mi incuriosisce sempre di più.
Comunque…ho la senzazione che la tua sicurezza non derivi solo dalla lettura di un testo illuminante.
esperienza mistica?