Rispondi a: Risvegliàti/e

Home Forum SPIRITO Risvegliàti/e Rispondi a: Risvegliàti/e

#47109
Siberian Khatru
Siberian Khatru
Partecipante

ce ne sono tanti comunque

(1Pietro 3:19-21) Allolra andò anche a predicare agli spiriti trattenuti in carcere, che una volta furono ribelli, quando la pazienza di Dio aspettava, al tempo di Noè, mentre si preparava l'arca, nella quale poche anime, cioè otto, furono salvate attraverso l'acqua. Quest'acqua era figura del battesimo (che non è eliminazione di sporcizia dal corpo, ma la richiesta di una buona coscienza verso Dio). Esso ora salva anche voi, mediante la risurrezione di Gesù Cristo,

(1Pietro 4:6) Infatti per questo è stato annunziato il vangelo anche ai morti; affinché, dopo aver subìto nel corpo il giudizio comune a tutti gli uomini, possano vivere mediante lo Spirito, secondo la volontà di Dio. (Nuova Riveduta – rev 1992 sul testo greco – ediz. a cura della Soc. biblica di Ginevra)

SAppiate bene che i morti non sono i morti come intendiamo noi ma sono i non risvegliati alla verita' i morti sono i morti in spirito i carcerati in spirito non in carne i vivi sono i risvegliati in spirito la resurrezzione e' tutta una metafora.

infatti dice:
(1Pietro 4:6) Infatti per questo è stato annunziato il vangelo anche ai morti affinché, dopo aver subìto nel corpo il giudizio comune a tutti gli uomini..
ai morti?… giudizio…

Come si puo' annunciare cose ai morti? Qui parla di morti in senso di spirito riguardo alla carne sappiamo bene finita quella finisce lo spirito.
Che cosa siamo noi?


« Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
Jean Baudrillard