Rispondi a: Free energy

Home Forum MISTERI Free energy Rispondi a: Free energy

#4803
Richard
Richard
Amministratore del forum

Powell 15
0-020 Ok fatemi tornare alle basi, voglio assicurarmi che tutti capiscano i punti fondamentali prima di entrare nel complesso. Una domanda è..
020-040 tutti devono capire cosa fa il toroide, di cosa parliamo..parliamo del vortice primario, la pietra filosofale se volete, fonte di energia illimitata, Marko lo descrive meglio nei suoi video
040-100 Voglio che capiate cosa intendo per circuiti, qui è abbastanza chiaro, parliamo di fili avvolti, qui nel toroide non vedete cosa va nel centro, ma questa matematica è in grado
100-120 di portarvi nel centro, per tornare su in senso inverso e abbiamo il metodo per calcolare dove si trovi ogni numero in ogni momento, senza doverlo vedere in 3d, lo faccio mentalmente
120-140 Però non è un circuito singolo che si avvolge su sè stesso, sono diversi circuiti, come vedete in questo modello, questo è il circuito 1-2-4-8-7-5
140-200 1-4-7 gruppo famiglia, le chiamo triplette binarie, pos-neg, ma sono sincronizzate, lo stesso per ogni gruppo famiglia, 3-9-6, 2-8-5
200-220 Entra col 3, esce col 6, per circuito intendo percorso di movimento, quello che vedete in linea qui sarebbe angolare, questo entra così e questo esce così
220-240 nel mezzo c'è lo spazio dove troviamo il flusso eteronico, così fai “respirare” il campo magnetico, lo fai lavorare e pulsare, quindi dico..
240-300 il toroide più piccolo ha minimo, non due ma sei conduttori, per avere serie di moltiplicazione ininterrotte, 1 guglia di connessione,
300-320 così via. Allora per movimento intendo il modo in cui l'energia fluisce dentro e fuori e importante la proporzione per permettere il flusso
320-340 L'idea dei numeri in proporzione serve perchè se crei elettricità ottieni magnetismo e soprattutto gli eteroni..
340-400 cosa che modelliamo perfettamente in questa matematica. Se avete un solo circuito non potete avere le continue tabella di moltiplicazioni, parliamo di numeri quantistici, non avrete questo, la “cesoia”
400-420 Il principio della bobina così non funziona, queste bobine sono come il nostro dna, per condurre energia con efficienza e velocità
420-440 Il vostro cervello è così, questo modello come ho mostrato, è basato su 36×18, voglio che tutti capiscano come creare il toroide
440-500 Dovete partire con quello che chiamo impronta matematica di Dio, come questo, ma potete fare il vostro, 9×9 quadrati, 162 piastrelle
500-520 Voglio che capiate il concetto, non è un mio errore nei numeri, parliamo di rapporti e proporzioni
520-540 Quando creiamo gli assi, ricordate sono le serie di moltiplicazioni, modellano l'orientamento nello spazio, allora con 9×9, 18×18, 27×27
540-600 36×36…diciamo con 9×9 abbiamo tre circuiti di vortici annidati, ve lo rispiego
600-620 I miei raddoppi vanno qui ed escono qui, questo 9-6-6-9-3 è un circuito di vortici annidati
620-640 e in un toroide come questo di 36×18, ne abbiamo 6 con dodici conduttori, funziona cosi, col 9×9 e i principi del nostro simbolo, avrete tre circuiti di vortici
640-700 che si connettono su di sè e avrete 18 vortici in superficie, con 6 conduttori, quindi se fate una bobina su questa versione quantomeccanica, per dire, vi servono sei conduttori
700-720 Penso si faccia bene col filo e ciambelle di plastica, dovete preservare la curvatura, ne parlo in altro video, con 3 circuiti di vortici avete 18 vortici
720-740 che con l'orientamento di rotazione, penso che creino moto vorticoso che attraversa (?), quindi 3 circuiti e 18 vortici in 3 gruppi da sei,
740-800 quindi sei circuiti e 1 guglia, appunto creata dai 18 vortici. Col 18×18, uso la legge dell'inverso del quadrato, ho 6 circuiti di vortici, 72 vortici, 12 circuiti
800-820 e 6 gruppi di 12 e 2 guglie, 36 vortici ognuna. Poi con 72×72, 9 circuiti di vortici, 162 vortici
820-840 9 gruppi di 18, 18 conduttori, 3 guglie, 54 vortici per guglia. Spero mi seguiate, potete continuare voi e diviene interessante
840-857 vedere come cambiano le guglie ed evolve il toroide, raccogliendo sempre piu energia eteronica, se mantenete stabilità e risonanza