Rispondi a: La sopravvivenza dell'Anima secondo UB

Home Forum SPIRITO La sopravvivenza dell'Anima secondo UB Rispondi a: La sopravvivenza dell'Anima secondo UB

#48439
prixi
prixi
Amministratore del forum

[quote1332196727=Kame1]
[quote1332186545=prixi]
sarebbe molto bello se riuscissimo a smettere di pensare che esistono premi e/o punizioni, meriti e/o demeriti
quanta arroganza ed ipocrisia si cela dietro allo sforzo di essere (in realtà apparire) buoni, per essere premiati !?
l'Amore, quello vero, non si preoccupa del premio finale … si manifesta per tutt'altra ragione

[/quote1332186545]

Si tratta di semplice scelta, e faccio un esempio molto comprensibile: chi uccide un uomo, un animale o compie azioni negative contro la natura lo fa per scelta. Nel nostro caso ci sono persone che non vogliono assolutamente che la loro vita prosegua dopo la morte (per esempio). In questo caso l'ingiustizia sarebbe il farli proseguire.
[/quote1332196727]
perdonami Kame, non voglio sottrarti energie, visto il ciclopico lavoro che stai svolgendo …
ma non posso esimermi dal dissentire alla tua affermazione …
se si trattasse di scelta, si dovrebbe presupporre che ogni individuo sia dotato della stessa forza caratteriale e della stessa forza di volontà … ora, al di là di qualunque testo filosofico si possa discutere, la realtà vivente è piuttosto differente da una tale affermazione … esistono persone, che hanno subito gravissime violenze psicologiche ed emotive, prima ancora di essere in grado di poterle “gestire” o metabolizzare … questo và ad inficiare inevitabilmente la loro capacità di compiere scelte a prescindere.
Questo è solo un esempio dei tanti … ma le azioni compiute da questi soggetti, sono spesso dettate da un inconscio oscuro ed incontrollabile … e non si può certo parlare di scelte volontarie.
Concludo questa mia parentesi, sottolineando che la fragilità umana è spesso indotta da circostanze a volte sconosciute anche dallo stesso protagonista, il quale agisce non per scelta ma per deviazione causale.


"Il cuore è la luce di questo mondo.
Non coprirlo con la tua mente."

(Mooji - Monte Sahaja 2015)