Rispondi a: Indiani d'America

Home Forum SPIRITO Indiani d'America Rispondi a: Indiani d'America

#48646

sephir
Partecipante

Infatti è una di quelle cose che mi tolgono dal dubbio e mi fanno dire: è distorto, punto.
Dev'esserci una realtà metafisica sottile in cui questi tipi di sacrifici portano dell'energia in direzioni e modi che non so, ma questi risultati penso non siano minimamente giustificanti la sofferenza di un essere vivente: un po' come non credo che gesù in croce sia un immagine catartica.

E' vero che il dolore (segno di ignoranza resistente) può portare il risveglio spirituale (comprensione), ma provocarlo su di un altro essere per il bilanciamento universale mi pare terribile. Un tempo ero molto più relativista ma adesso qualsiasi cosa vedo provochi o possa provocare sofferenza mi porta alla conclusione che sia errato nel profondo, nonostante venga accettato normalmente.

Se vediamo tutto con l'occhio universale divino, certo, ogni cosa ha il suo perchè, ogni gesto è capibile nell'infinita serie di concatenazioni causa/effetto (vittima e carnefice nell'estremizzazione di alcune dottrine diventano tutt'uno, e forse non è sbagliato) ma non sono ancora buddha…per un pochettino di vite.