Rispondi a: Indiani d'America

Home Forum SPIRITO Indiani d'America Rispondi a: Indiani d'America

#48649

renae
Bloccato

Una donna tolowa un giorno uscì a raccogliere cibo, portando con sé anche il suo bimbo.
Per poter lavorare, aveva fissato la punta dell'asse della culla al terreno e lasciato il bimbo solo.
Una grande farfalla le volò vicino e lei cominciò ad inseguirla ed a cacciarla per molto tempo.
Ma ogni volta che stava quasi per prenderla, la mancava d'un soffio.
Pensò: « Forse non corro abbastanza veloce a causa di questa cosa pesante », e gettò via il vestito di pelle di daino.
Ma ciononostante non riusciva mai a raggiungere quell'insetto.
Alla fine gettò via anche il grembiale e si precipitò all'inseguimento della farfalla sino a che fu notte.
Allora, dimenticando il suo bimbo, si coricò sotto un albero e si addormentò.
Quando al mattino si svegliò, trovò coricato accanto a lei un uomo.
<< Mi hai seguito sin qui », le disse, « forse ti piacerebbe seguirmi per sempre. Se è così, sappi che dovrai passare attraverso un gran numero d'individui del mio popolo ».
Senza pensare affatto al suo bimbo, la donna si alzò e seguì l'uomo farfalla.
In breve arrivarono ad un'ampia valle, il cui lato meridionale era pieno di farfalle.
Quando i due raggiunsero l'orlo della valle, l'uomo disse: « Nessun essere umano è mai riuscito ad attraversare questa valle. Ma tu sarai salva se non mi perderai di vista. Seguimi da presso ».
Viaggiarono per molto tempo.
« Continua a tenerti stretta a me; non lasciarti andare », diceva di continuo l'uomo farfalla.
Quando arrivarono a metà della valle, altre farfalle sciamarono in gran numero intorno a loro.
Volavano in ogni direzione, tutto attorno alla testa della coppia e sui loro visi, perché volevano avere per loro la donna tolowa.
Lei le osservò a lungo, tenendosi stretta al suo nuovo marito.
Ma alla fine, incapace di resistere, lo lasciò andare e si allungò per afferrare un'altra farfalla.
La mancò, ed allora cercò di afferrarne un'altra ed un'altra ancora, ma sempre senza riuscirvi, e così vagò per sempre nella valle, intontita e perduta.
Morì là, e l'uomo farfalla che lei aveva perduto proseguì attraverso la valle sino alla sua dimora.
Ed oggi, quando la gente parla dei tempi antichi, dice che quella donna perse il suo amante, e cercò di prenderne altri ma li perse tutti, ed alla fine diventò pazza e morì.

FONTE: Basata su una leggenda riportata da Roland Dixon nel 1904.