Rispondi a: Sri Aurobindo-Mère e la nuova Coscienza

Home Forum SPIRITO Sri Aurobindo-Mère e la nuova Coscienza Rispondi a: Sri Aurobindo-Mère e la nuova Coscienza

#49070

viandante
Partecipante

“Una certezza al fondo della Materia,
che la soluzione è LA’,
bisogna scendere fino in fondo
alla ricerca di quell’esplosione meravigliosa
della Vibrazione dell’Amore”

5° Volume: 1964

“La sola speranza per il futuro è un mutamento della coscienza umana. Sta all'uomo decidere se vuole collaborare a questo mutamento, o se invece dovrà esserci costretto da circostanze sempre più soffocanti e invivibili.” A mano a mano che assistiamo al crescere di questa nuova energia nel corpo di Mère, cresce spontaneamente in noi una domanda: come può la terra, l'uomo soggetto alle antiche leggi fisiche, assorbire senza scoppiare questa intensità, questa “vibrazione superiore a qualsiasi fuoco” ? “Vedo pochissimi corpi in grado di reggere una cosa del genere. Allora, cosa succederà?”
“Tutto ci sfugge, non c'è più niente su cui appoggiarsi: è il passaggio al movimento nuovo… e questo significa, per tutte le vecchie cose, una rischiosa rottura dell'equilibrio.”
Il corpo non ha mai provato una così grande felicità: in queste cellule, in altre cellule, c'era vita dappertutto, coscienza dappertutto, tutti i corpi erano questo corpo!…” E così, tutta la nostra miseria fisiologica scompare: “È come un dilatarsi delle cellule; il senso dei limiti si attenua, si dissolve, e il dolore scompare fisicamente”.
Non si tratta di un “altro mondo” ; ma di questa terra qui, la nostra, però vissuta diversamente: “Come stare immersi in una falsità irreale, e appena ne esci fuori svanisce, semplicemente non esiste! Ma tutti i modi artificiali che l'uomo ha usato per uscirne, compreso il Nirvana, non valgono niente. La salvezza è fisica! Ed è qui, proprio qui. Tutto il resto, compresa la morte, diventa completamente falso. Più niente somiglia a una “scomparsa”, non esiste più “la vita e la morte”…”

Mère