Rispondi a: Viaggi Astrali il vero mondo

Home Forum SPIRITO Viaggi Astrali il vero mondo Rispondi a: Viaggi Astrali il vero mondo

#49321
camillo
camillo
Partecipante

[quote1389598742=Astralopiteco]

Castaneda, certo. Difficile non averlo incontrato per chiunque sia minimamente interessato al mondo astrale. La questione dell'Aquila ed il suo divorare la consapevolezza individuale conseguentemente alla morte, la interpreto come una immagine letteraria di un qualcosa che vuole descrivere utilizzando un simbolismo drammatico, quasi cruento, tipico della natura del racconto e che non sempre necessariamente convince e con la quale immagine non e' necessario essere d'accordo. Credo per questo che Castaneda piu' che letto vada colto nell'essenza.

[/quote1389598742]
Anche per me è così, Castaneda ha aperto la strada alla linea sciamanica che era sempre stata tramandata oralmente. credo di aver letto moltissime filosofie ma poche sono così pratiche (se le applichi) come quelle sciamaniche. Io poi sono partito dal punto di verifica iniziale nel senso che a 28 anni ho visto cosa può fare l'intento ( l' INTENTO =l'aspetto mentale, energetico, volitivo) come premessa a tutto lo studio seguente. Ho visto la materia sparire, cambiare, spostarsi in altri luoghi senza macchine senza fisica ma solo con un Nagual potenziale dotato di notevole “INTENTO”.
Castaneda è il TOP su questo campo.