Rispondi a: Viaggi Astrali il vero mondo

Home Forum SPIRITO Viaggi Astrali il vero mondo Rispondi a: Viaggi Astrali il vero mondo

#49325
Astralopiteco
Astralopiteco
Partecipante

[quote1389633891=jc]

Gli sciamani sono pragmatici, terribilmente pratici ed interessati alla percezione ultima della realtà, un livello di percezione che di metaforico o simbolico ha ben poco. Secondo Castaneda essi risultano fastidiosamente criptici solo a chi non comprende il loro linguaggio, il quale linguaggio, è teso ad illustrare non simbolicamente, ma realmente ciò che percepiscono.Risultato? qualcosa divorerebbe davvero la consapevolezza dopo la morte, a meno di avere sviluppato il corpo del sogno.

[/quote1389633891]

Assolutamente. Il linguaggio e' una struttura rigida, un cristallo obbligatorio, convenzionale cui dobbiamo appoggiarci che e' determinata da un lato dalla percezione dell'essenza con cui hai a che fare e dall'altra dalla capacita' dell'individuo (ancora, del punto di unione della consapevolezza) di comporre, utilizzando termini che gli sono familiari, strutture descrittive adeguate a cio' che ritiene di aver percepito. Di fronte ad ogni evento, di fatto, vi saranno N descrizioni redatte dalle diverse consapevolezze che del fatto percepito hanno relative capacita' di comprensione ed altrettanto relative possibilita' (o anche capacita') di descrizione.

Relativamente al termine DIVORARE, che ha una connotazione negativa, brutale, violenta; Il Cristiano assistera' alla stessa manifestazione dell'INTENTO e, per descriverti la stessa immagine, ti dira’ che l’anima disincarnata si e' fusa nel'l’abbraccio di Dio Padre che ha accolto i figli (emanazioni dell'Aquila, i filamenti divorati) tra le proprie amorose luminose braccia, il musulmano ti dara’ la sua interpretazione e cosi’ via…

Nessuna delle due e' vera. Anzi, lo sono entrambi. Anzi, dimmelo tu.